La Regione Puglia si impegna per la candidatura di Lecce. Perrone ringrazia Vendola

La giunta ha approvato a Bari l'atto che riconosce il valore strategico della partecipazione del capoluogo salentino alla selezione per l'ambito riconoscimento. Il sindaco: "Ci permette di essere al servizio dell'intera comunità pugliese"

LECCE – Archiviati i passaggi della polemica, congelati i toni della campagna elettorale, risaltano i toni del fair play. Il sindaco di Lecce, Paolo Perrone, ringrazia il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, per l’atto ufficiale approvato dalla giunta che riconosce valore strategico alla candidatura di Lecce come Capitale europea della cultura per il 2019. Si tratta, in buona sostanza, di una presa d’atto del dossier di candidatura e del relativo programma di investimenti che così si presenta alla valutazione della severa commissione con l’avallo della massima istituzione territoriale.

“Vorrei ringraziare il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola – ha commentato il sindaco di Lecce Paolo Perrone – perché, con la sua sensibilità e la sua capacità di ascolto dei territori, ha permesso alla città di Lecce di essere al servizio dell’intera comunità pugliese. E’ una sfida importante che vogliamo vincere, è un’opportunità  per tutto il Mezzogiorno ed è una prospettiva di crescita e di sviluppo che coinvolge l’intero territorio. E di questo, sono particolarmente felice”.

Da parte sua il governatore ha messo in evidenza come “le politiche di coesione per il 2014/2020 rafforzano ulteriormente il ruolo delle città, con particolare attenzione allo sviluppo urbano sostenibile e al rafforzamento dell’approccio integrato. Nel solco tracciato dalle politiche di coesione, noi vogliamo lavorare per rafforzare e valorizzare le intelligenze, le competenze, le idee che sono a dimora, per esempio, in una città come Lecce. Crediamo fermamente che gli investimenti in cultura promossi dalle comunità e dai territori possano sostenere sviluppo e innovazione. Questo, il senso e il messaggio che oggi la mia giunta ha voluto lanciare appoggiando e sostenendo la città di Lecce nella candidatura a Capitale europea della cultura per il 2019”.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
LeccePrima è in caricamento