Mercoledì, 28 Luglio 2021
Capitale europea della cultura 2019

Danza contemporanea. Campus con i maestri più prestigiosi d’Europa

Un intero dipartimento della Folkwang Universitat der Kunste di Essen, Germania, è al lavoro presso il Teatro Paisiello di Lecce, con 25 allievi, alcuni provenienti da altra paesi. Per l'assessore alla Cultura, Luigi Coclite, "esperienza da ripetere"

Malou Airaudo e Stephann Brinkmann.

LECCE - “Non formiamo danzatori ma esseri umani che danzano”. E’ lo slogan che accompagna Uni-Tanz Lecce 2013, campus di danza contemporanea tenuto dai maestri della Folkwang Universitat der Kunste di Essen, la tra le più importanti al mondo e la più antica d’Europa. Un intero dipartimento della prestigiosa istituzione si è spostato nel Salento, allestendo il quartier generale delle operazioni al Teatro Paisiello.

Il campus universitario è stato presentato questa mattina a Palazzo Carafa  subito dopo la conclusione delle prime lezioni. Provengono anche dal Brasile, dalla Germania, dalla Polonia e dall’Inghilterra i 25 partecipanti. Per l’assessore alla Cultura, Luigi Coclite, l’evento si inserisce perfettamente nel contesto della candidatura di Lecce a Capitale europea della cultura per il 2019: “Si tratta di un evento di grande prestigio non solo per la città di Lecce ma per l’intero territorio salentino. Non a caso abbiamo voluto concedere il nostro gioiello, il teatro Paisiello, come location per il campus. Il nostro auspicio è che questa esperienza possa ripetersi ogni anno nel capoluogo salentino”.

“Purtroppo - ha spiegato Giorgia Maddamma, danzatrice in prestigiose compagnie in Italia e all'estero, insegnante di danza ad Essen per la Compagnia di Pina Bausch e coreografa con l'Associazione Koreoproject - numerosi talenti della nostra terra continuano ad emigrare. Con questa iniziativa offriamo la possibilità a diversi allievi di continuare il loro percorso di studi ponendoci come punto di riferimento nella formazione di eccellenza della danza potendo contare sull’Istituto di danza contemporanea della Folkmann University, un marchio di livello internazionale. Intendiamo istituire un campus stabile di riferimento per l’intero meridione”.

Giorgia Maddamma è sposata con un leccese e passa la sua vita a fare la spola tra il Salento e i teatri per i quali lavora. Il sogno, nemmeno tanto velato, è quello di istituire a Lecce una sede stabile per lo studio della danza, una istituzione a livello universitario – come avviene in altre parti d’Europa – che dia la possibilità a tutti i giovani di talento di avere un futuro senza essere costretti a lasciare la propria terra.

Per il maestro Malou Airaudo, solista del Tanztheater Wuppertal Pina Bausch e direttrice artistica dell'Institute for Contemporary Dance della Folkwang Universitaet der Kunste, “Lecce è una città meravigliosa, una splendida cornice per questa iniziativa. Certo, la danza classica è prioritaria In Italia, ma occorre aprire le porte alla creatività”.

Alla conferenza stampa di oggi erano presenti anche Rodolpho Leoni, professore e direttore artistico del Folkwang Tanzstudio, Stephan Brinkmann, professore e coreografo, Roman Arndt, storico e pedagogista della danza. Il sindaco, Paolo Perrone, a margine della conferenza,  ha augurato ad allievi e maestri un felice soggiorno a Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danza contemporanea. Campus con i maestri più prestigiosi d’Europa

LeccePrima è in caricamento