Sabato, 19 Giugno 2021
Avvocato Risponde

Sul conto corrente cambia il tasso di interesse, procedura regolare?

Un lettore scrive: Ho ricevuto una lettera dalla banca con la quale mi comunicano la modifica del tasso di interesse sul mio conto corrente. Una procedura regolare o un raggiro?

 

Il nuovo servizio offerto da Lecceprima, in collaborazione con i professionisti di Diritto&Consulenza (www.dirittoeconsulenza.it), si pone come una nuova ed interessante opportunità a disposizione del territorio pugliese e dei lettori.

In maniera facilmente accessibile, gli esperti di Diritto&Consulenza metteranno a disposizione dei lettori di Lecceprima la loro competenza nei vari settori del diritto per fornire risposte semplici e chiare ai piccoli e grandi problemi quotidiani. Si stima che in Italia, dall'Unità ad oggi, siano state emanate circa 200.000 leggi, delle quali almeno 20.000 tutt'ora vigenti, nonostante i vari tentativi di delegificazione.

Orientarsi in questo ginepraio legislativo può essere estremamente complicato per i non addetti ai lavori. Ecco che può risultare di grande utilità l'ausilio di esperti che facciano chiarezza su quegli aspetti che stanno più a cuore o, per meglio dire, turbano i sonni del cittadino comune.

Attraverso questa pagina, semplicemente scrivendo all'indirizzo di posta elettronica: info@dirittoeconsulenza.it (oppure compilando il form, ecc.) si potrà porre una domanda ai nostri esperti che selezioneranno i quesiti più interessanti e di interesse generale e forniranno pubblicamente, on-line, una risposta, semplice e concisa.

Occorre precisare che le domande saranno rese impersonali (per ovvi motivi di privacy), così come lo saranno le risposte. Il servizio è reso gratuitamente ed ha, in ogni caso, puro carattere divulgativo, non comportando l'instaurazione di alcun rapporto di tipo professionale e non sostituendo, comunque, una consulenza legale professionale resa per le vie ordinarie.

 

Ho ricevuto una lettera semplice dalla banca con la quale mi comunicano la modifica del tasso di interesse sul mio conto corrente. E’ una procedura regolare o mi devo preoccupare che mi stiano raggirando?

Gent.le lettore, effettivamente la legge bancaria (art. 118 T.U.B.) prevede la possibilità per l’istituto bancario di modificare unilateralmente le condizioni contrattuali relative al conto corrente (tasso di interesse, spese di tenuta, ecc.). Questa possibilità viene denominata “ius variandi”: dal momento in cui le condizioni le sono comunicate lei ha 30 gg. di tempo per recedere dal contratto senza spese. Decorsi tali termini, il contratto prosegue regolarmente secondo le nuove condizioni. Si tratta di una procedura assai comune che tende ad adeguare le previsioni contrattuali all’andamento del mercato. Cordiali saluti. Avv. Guido Pisanello www.dirittoeconsulenza.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sul conto corrente cambia il tasso di interesse, procedura regolare?

LeccePrima è in caricamento