Mercoledì, 4 Agosto 2021
Earth Day Italia

Concorsi di “Scuola Web Ambiente”, le scuole Leccesi portano a casa ottimi risultati

Tra i concorsi nazionali del Consorzio Obbligatorio degli Olii Usati, due scuole del salento ottengono i secondi posti nelle rispettive competizioni

I ragazzi della provincia di Lecce ottengono importanti riconoscimenti nei concorsi nazionali del Consorzio Obbligatorio degli Olii Usati, che ha visto in gara studenti di tutta la nazione. 


La prima della scuola media di Palmariggi e la seconda A dell’Istituto Comprensivo di Muro Leccese, hanno vinto il secondo premio del concorso “Io non me ne lavo le mani”, centrato sull’acqua come bene da tutelare, con il progetto “L’isola di Waterland”. I piccoli della scuola dell'infanzia dell’ Istituto di Culture e Lingue Marcelline di Lecce, attraverso un importante lavoro sulla raccolta differenziata hanno strappato il secondo premio per il concorso “Oggi riciclo io”. Entrambi i concorsi fanno parte di un progetto molto importante nominato “Scuola Web Ambiente”.


Organizzate in collaborazione con Legambiente e col patrocinio del Ministero dell’Istruzione e di quello dell’Ambiente, le iniziative hanno coinvolto più di 4 mila studenti della penisola, che hanno presentato progetti sempre originali e molto diversi tra loro, accomunati tutte dalla volontà di proporre soluzioni a tutela dell’ambiente.  Il comitato tecnico-scientifico che ha valutato i progetti era composto da membri del Consorzio Obbligatorio degli Olii Usati, personale del Ministero dell’Istruzione, ricercatori di Legambiente ed esperti giornalisti d’ambiente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorsi di “Scuola Web Ambiente”, le scuole Leccesi portano a casa ottimi risultati

LeccePrima è in caricamento