rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
La Foto del Giorno

"No all'abbandono: un animale si ama dall'inizio alla fine"

La favola del cane Ugo, l'amico a quattro zampe di un nostro affezionato lettore

LECCE - Un nostro affezionato lettore, Francesco Bello, è solito inviarci le foto del suo cane Ugo. Questa volta un'immagine accompagnata da una riflessione che publichiamo di seguito:  Le cause che spingono a disfarsi del proprio animale, sono veramente insignificanti, spoglie d'amore e disumane. 
"Stando a quanto riportato dai risultati della ricerca, la maggior parte si è resa conto dopo il lockdown che gestire un animale in casa era troppo dispendioso e faticoso (circa il 63%), mentre il restante 37% ha preso tale decisione per i troppi danni materiali causati dagli animali.
Dati allarmanti e sconvolgenti, che sottolineano ancora una volta che si adottano gli animali senza rifletterci abbastanza, senza pensare che accogliere un pet in casa è un gesto di grande responsabilità e, soprattutto, impegno."
Un impegno, o meglio una bellissima convivenza capace di germogliare in una eterna ed indimenticabile storia d'amore. Come quella di Ugo durata più di sedici anni. Una vera e propria favola da pellicola cinematografica, piena di significati, oltreché insegnamenti, da tramandare sempre. Perché, ancora non tutti comprendono di quanto amore ed affetto si possa colorare la vita assieme all'amore leale ed incondizionato di un instancabile Amico.
Affinché la favola di Nonno Ugo, possa porre l'accento su un messaggio incessante, a maggior ragione nel periodo estivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"No all'abbandono: un animale si ama dall'inizio alla fine"

LeccePrima è in caricamento