"Dietrofront per fotografare questo fiore": lo scatto sullo Ionio

Lo scatto di una nostra lettrice, nei giorni scorsi a Torre Mozza, la marina di Ugento

Lo scatto di una lettrice.

TORRE MOZZA (Ugento) - "Nella giornata di domenica, rientrando a casa dal mare, sul ciglio della strada la grandezza di questo "fiore" ha letteralmente rapito il mio sguardo.  Così ho deciso di raccoglierlo e, senza pensarci due volte, ho fatto dietrofront per dirigermi nuovamente al mare e scattarne una foto al tramonto". A scriverci una lettrice, Natascia De Lorenzis.

***

LeccePrima intende regalare questa rubrica ai suoi lettori. Si chiama "La foto del giorno" e scopo dell'iniziativa è pubblicare sul nostro giornale gli scatti che vorrete inviarci con una semplice e-mail all'indirizzo redazione@lecceprima.it

Vi invitiamo pertanto a dare sfogo al vostro estro fotografico e a firmare per LeccePrima la "Foto del giorno". Ma sono gradite anche due righe di commento, se siete d'accordo: dove è stata scattata la fotografia, per esempio, quando e perché. E allora, armatevi di obiettivo, fateci vedere di cosa siete capaci e occhio allo scatto!

P.S.: Nel momento in cui invierete le foto sarà sempre la redazione di LeccePrima a decidere se pubblicarla, oppure no. Inoltre la e-mail che ci invierete varrà come autorizzazione.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • "Villa Sticchi con il suo colorato stile moresco, mare blu in cui galleggiano soffici nuvole"

  • "Non c'è filtro, non c'è inganno": semplicemente Castro!

  • I "giardinetti" ai piedi della torre di Roca. La bellezza è dappertutto: sopra e sotto

  • Quattro Colonne: scogli sospesi sullo Ionio, mondo incantato

  • Il "famoso" Ugo, nonnino di 15 anni, testimonial del messaggio anti-abbandono

  • Tra le baie più intime d'Italia: "intramontabile" Santa Maria al Bagno

Torna su
LeccePrima è in caricamento