"Torneremo a viaggiare, a perderci fra le luci": da Treviso al Salento

Lo scatto realizzato da una lettrice in Piazza dei Signori, nella città veneta

Lo scatto di una lettrice.

LECCE  - Fotografia scattata a Treviso in Piazza dei Signori, il locale si chiama Beltrame: l'immagine ce la manda Mariapia Greco, una lettrice.  "Torneremo a viaggiare, a perderci tra le luci, i suoni, i colori dei luoghi che visiteremo. Torneremo a stupirci delle piccole cose, che ora abbiamo compreso non essere poi così “piccole”.  Torneremo a fotografare scene di vita quotidiana che ci affascinano. Torneremo con nuovi punti di vista.  Torneremo a vivere il presente, e ad essere presenti a noi stessi, bevendo uno spritz o un calice di vino con amici, parenti, conoscenti; piuttosto che ingoiare bevande con il telefono in mano in mezzo alla “gente” e far finta di niente, per il solo gusto dell’ebrezza, anziché dell’insostenibile leggerezza. Torneremo alla vita di sempre con la consapevolezza di chi sta rinascendo".

***

LeccePrima intende regalare questa rubrica ai suoi lettori. Si chiama "La foto del giorno" e scopo dell'iniziativa è pubblicare sul nostro giornale gli scatti che vorrete inviarci con una semplice e-mail all'indirizzo redazione@lecceprima.it

Vi invitiamo pertanto a dare sfogo al vostro estro fotografico e a firmare per LeccePrima la "Foto del giorno". Ma sono gradite anche due righe di commento, se siete d'accordo: dove è stata scattata la fotografia, per esempio, quando e perché. E allora, armatevi di obiettivo, fateci vedere di cosa siete capaci e occhio allo scatto!

P.S.: Nel momento in cui invierete le foto sarà sempre la redazione di LeccePrima a decidere se pubblicarla, oppure no. Inoltre la e-mail che ci invierete varrà come autorizzazione

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Nel Salento accadono magie: "Nel porto di Castro le barche volano"

  • "Chi ha paura del geco?"

  • Piscina naturale a Marina Serra: "Il posto paradisiaco che ho scoperto in un giro in moto"

  • Le due inseparabili "sorelle": "Acqua limpida, la natura ringrazia"

  • Tricase Porto ci piace così: coi suoi colori e con la sua nitidezza

  • Castelforte, un tuffo nel passato

Torna su
LeccePrima è in caricamento