"Come può questo mare dividere un amore. L'immensità gli appartiene e ne fa il lato migliore"

Un lettore ci ha inviato lo scatto dal litorale ionico, allegando anche i suoi versi

Lo scatto di un lettore.

LECCE - Foto dal litorale ionico e poesia sono di un nostro lettore, Gabriele Prete.

Come può questo mare
dividere un amore.
L'immensita' gli appartiene
e ne fa il lato migliore.
Del cielo ha i suoi occhi
e si nutre delle sue lacrime.
Attraente è la sua quiete
da cui mi lascio attraversare.
Un esercito di onde
che si susseguono ogni istante
al moto ondoso della vita
su cui galleggiano speranze
Tutto volge alla deriva
senza porsi più domande. ..
Di giorno ti stupisce
e di notte si confonde
con quello che già c'è.
La luna il suo pennello
a disegnare sulla schiena
Il mondo che riflette
una vita più serena
Non mi resta che ammirare
in silenzio religioso
la bellezza che trasmette
per sentirmi più prezioso.

***

LeccePrima intende regalare questa rubrica ai suoi lettori. Si chiama "La foto del giorno" e scopo dell'iniziativa è pubblicare sul nostro giornale gli scatti che vorrete inviarci con una semplice e-mail all'indirizzo redazione@lecceprima.it

Vi invitiamo pertanto a dare sfogo al vostro estro fotografico e a firmare per LeccePrima la "Foto del giorno". Ma sono gradite anche due righe di commento, se siete d'accordo: dove è stata scattata la fotografia, per esempio, quando e perché. E allora, armatevi di obiettivo, fateci vedere di cosa siete capaci e occhio allo scatto!

P.S.: Nel momento in cui invierete le foto sarà sempre la redazione di LeccePrima a decidere se pubblicarla, oppure no. Inoltre la e-mail che ci invierete varrà come autorizzazione.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Luna piena a Sant’Andrea illumina la "Sfinge del Salento"

  • Maltempo sul Salento: Torre dell'Orso "elettrificata"

  • Luci e fuochi su Brindisi: il porto diviene incandescente

  • Da Castro: dici "La dolce vita" e pensi all'Italia, al bagno seducente di Anita Ekberg

  • "A ogni regina la sua corona": l'alba magnifica sui faraglioni

  • "Spiragli" di vacanza nel Salento: i colori inconfondibili di Sant'Andrea

Torna su
LeccePrima è in caricamento