La Foto del Giorno Lequile

"Tra abusivismo e discariche: quante ferite, Salento"

"Che dire inoltre delle case e delle discariche abusive che sorgono abbandonate a pochi metri di distanza ormai da molti anni sotto l'incuria dei nostri politici?"

lequile (1)

"Nell'articolo riportato dal vostro sito al link https://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=6485 si era risaltato il bel gesto di un innamorato per San Valentino, ma bastava volgere lo sguardo sotto per vedere una discarica a cielo aperto di materiali edili di risulta e di pericolosissimo amianto".

"E che dire inoltre delle case abusive che sorgono abbandonate a pochi metri di distanza ormai da molti anni sotto l'incuria dei nostri politici ed amministratori locali? Un'altra ferita per il nostro bel territorio". Andrea Signore, di Lequile, ci ha chiesto di pubblicare queste immagini "per sensibilizzare il territorio". La speranza è che più di qualcuno recepisca il messaggio?

***

LeccePrima intende regalare questa rubrica ai suoi lettori. Si chiama "La foto del giorno" e scopo dell'iniziativa è pubblicare sul nostro giornale gli scatti che vorrete inviarci con una semplice e-mail all'indirizzo redazione@lecceprima.it

Vi invitiamo pertanto a dare sfogo al vostro estro fotografico e a firmare per LeccePrima la "Foto del giorno". Ma sono gradite anche due righe di commento, se siete d'accordo: dove è stata scattata la fotografia, per esempio, quando e perché. E allora, armatevi di obiettivo, fateci vedere di cosa siete capaci e occhio allo scatto!

P.S.: Nel momento in cui invierete le foto sarà sempre la redazione di LeccePrima a decidere se pubblicarla, oppure no. Inoltre la e-mail che ci invierete varrà come autorizzazione per la pubblicazione della vostra fotografia.

N.B: LE FOTO CHE CI STATE INVIANDO SONO TANTISSIME. VI RINGRAZIAMO TUTTI E VI CHIEDIAMO DI PAZIENTARE, SE NON LE VEDETE PUBLICATE SUBITO. PRIMA O POI SARANNO ON-LINE.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tra abusivismo e discariche: quante ferite, Salento"

LeccePrima è in caricamento