Sabato, 18 Settembre 2021
Moi te nde ticu quattru

"Airport city terminal? Resterà aperto solo la mattina"

Dal primo ottobre l'orario di apertura del Terminal potrebbe subire un'ulteriore contrazione. Nei giorni di sabato e domenica la biglietteria (sala d'attesa) resterà aperta dalle 9.30 alle 14.30

a-50

LECCE - Alcuni cittadini hanno segnalato all'Aduc, l'Associazione per i diritti degli utenti e consumatori, il disagio da sopportare per attendere l'autobus che da Lecce porta all'aeroporto di Brindisi. All'ingresso della città, infatti, è situata l'unica fermata per le navette che portano allo scalo brindisino, enfaticamente nominata, secondo Alessandro Gallucci, delegato a Lecce per l'Auduc, "Airport City Terminal".

"Del terminal comunemente inteso, però - aggiunge Gallucci - la fermata ha ben poche caratteristiche. Il verde decorativo è di poca consolazione per chi aspetta gli autobus. Nella zona di attesa non esistono comfort per i viaggiatori ma neanche le più elementari pensiline o panchine, inoltre l'illuminazione nelle ore serali è insufficiente".

E aggiunge: "La biglietteria, unico luogo dove riparare in caso di cattivo tempo osserva degli orari insufficienti. L'apertura è fissata dalle 9.30 alle 18.30; peccato che le prime due corse in partenza siano alle ore 5.50 ed alle ore 7.30 e che l'ultima sia alle 20.55. In poche parole, il 33% delle corse non e' servito di un posto di attesa adeguato per le persone disabili o con posti al coperto nel caso di maltempo o eccessivo caldo".


"Una situazione che non andrà a migliorare - continua il delegato Aduc - dato che dal primo ottobre, a quanto è possibile apprendere dagli addetti al servizio, l'orario di apertura subirà un'ulteriore contrazione. Nei giorni di sabato e domenica la biglietteria (sala d'attesa) sarà aperta solo dalle 9.30 alle 14.30. Ciò significa che per il 66% delle corse gli utenti non avranno a disposizione una zona attrezzata nella quale attendere gli autobus. Proprio nel week-end quando il flusso turistico è maggiore! Perfino le Ferrovie dello Stato sono più accoglienti! Non c'e' che dire, un'ulteriore disservizio in una città che vorrebbe fare della vocazione turistica la propria caratteristica principale. Una vera e propria beffa, inoltre, se si pensa che a poche decine di metri campeggia il cartello 'Lecce porta d'Europa'. Chiediamo alle istituzioni competenti di attivarsi per risolvere il problema e di rendere fruibile la zona di attesa con tutti i più opportuni interventi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Airport city terminal? Resterà aperto solo la mattina"

LeccePrima è in caricamento