Moi te nde ticu quattru Nardò

Contrassegno disabili, la replica dei Servizi sociali

Sulla lettera inviata alla redazione dal signor Sebastiano Franco, risponde Franca Raheli, dell'Ufficio Servizi Sociali del Comune di Nardò: "La legge mi impone di richiedere il certificato medico"

03-7
Sulla lettera inviata alla redazione dal signor Sebastiano Franco, che ha raccontato la sua versione https://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=26384 su una vicenda che lo vede direttamente al centro e che riguarda i contrassegni per disabili (l'interessato è suo figlio) è arrivata la risposta dei Servizi sociali di Nardò. Pubblichiamo per intero la mail.

di Franca Raheli

Mi è stato segnalato un articolo, da Voi pubblicato in data odierna, dal titolo "L'ostruzionismo della burocrazia, ennesima umiliazione", riguardante una richiesta di rinnovo del contrassegno sosta per diversamente abili.

Faccio parte dell'Ufficio Servizi Sociali del Comune di Nardò e posso dire che le accuse rivolteci dal genitore del bambino interessato sono veramente ingiuste ed ingiustificate. E' la legge che impone a me - e avrebbe imposto a chiunque- di richiedere l'apposito certificato medico prima del rilascio del contrassegno, che, proprio in rapporto alla certificazione sanitaria, può avere durata per un periodo che va da un minimo di uno ad un massimo di cinque anni, senza alcuna discrezionalità per l' Ufficio.

Questa circostanza è stata rappresentata, con ogni garbo ed umana comprensione, non solo ai diretti interessati, ma anche al collega di altro ufficio che , per loro conto, aveva " caldeggiato " la pratica. Evidentemente, invano.

Chiedo che questa mia venga pubblicata, per il rispetto della verità e a tutela del buon nome di tutti noi operatori e dell'Ufficio Servizi Sociali.

Siamo stati e continueremo ad essere al servizio dei cittadini con ogni umana comprensione- rischiando anche la nostra incolumità, come recenti episodi di cronaca dimostrano-pur nell'attuale momento di estrema crisi economica che si ripercuote sulle fasce più deboli.

* Dipendente dell'Ufficio Servizi Sociali del Comune di Nardò

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contrassegno disabili, la replica dei Servizi sociali

LeccePrima è in caricamento