Lunedì, 2 Agosto 2021
Moi te nde ticu quattru

E così spunta il Dolmen. In mezzo alla discarica

Un appassionato di megalitismo denuncia lo stato di abbandono in cui versano alcuni dolmen e menhir nella provincia di Lecce. L'ultimo "ritrovamento" nelle campagne di Cavallino

Il dolmen Ussano nelle campagne di Cavallino

di Stefano Delle Rose*

Appassionato e studioso di megalitismo, da un po' di tempo sto esplorando le aree della provincia interessate dalla presenza di dolmen, menhir, specchie e non solo. Un patrimonio raro al mondo, che meriterebbe più attenzione e cura ma che purtroppo, a parte rari casi, si veda Giurdignano, versa in stato di abbandono, poco segnalato, circondato da rifiuti di ogni genere.

Queste foto riguardano il menhir "Ussano" a Cavallino, raggiungibile dalla Lecce-Maglie, appena oltre l' incrocio posto su un'altura, accanto al casale di "Ussano". Un'area che meriterebbe essere trasformata in parco o giardino, invece le foto parlano di rifiuti vari, le solite gomme in gran quantità e...una pecora morta!
Vorrei sottolineare che queste situazioni sono da imputare principalmente all'inciviltà di chi vive sul territorio e che invece dovrebbe essere il primo difensore di queste aree.

*Stefano Delle Rose, studioso e appassionato di megalitismo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E così spunta il Dolmen. In mezzo alla discarica

LeccePrima è in caricamento