Giovedì, 17 Giugno 2021
Moi te nde ticu quattru

E sul percorso per non vedenti spunta il gazebo

Percorso per non vedenti ostacolato da un gazebo, in pieno centro a Lecce. Lo ha notato un lettore, in via XXV Luglio, che ha pensato bene di fotografare l'intralcio, "emblema" di un'altra sensibilità

LECCE - Percorso per non vedenti ostacolato da un gazebo, in pieno centro a Lecce. Lo ha notato un lettore, in via XXV Luglio, che ha pensato bene di fotografare l'intralcio, "emblema" di un'altra sensibilità che vorremmo non appartenesse a questa città.

Gentile redazione, vorrei segnalare la situazione di via XXV Luglio (di fronte al Teatro Politeama) dove e' presente un percorso per non vedenti.

Non nascondo che la creazione di questo percorso dedicato a persone con handicap visivo, mi aveva portato a pensare ad una nuova sensibilità da parte della città per le persone meno fortunate.

Ma dalle foto potrete notare che la mia era soltanto una pia illusione.

E' impensabile che sia stata permessa l'installazione di un gazebo che interrompe un percorso che proprio per la sua natura dovrebbe essere sgombro di ostacoli. Ma cosa ancor più grave, a distanza di due/tre metri, si e' creata una situazione di nuovo pericolo per chi sfortunatamente voglia utilizzare tale "aiuto".

Nei lavori di rifacimento del basolato è stata posizionata un'aiuola con cordolo rialzato, che "visibilmente" è un pericolo posto alla fine del tracciato. Infatti non è assolutamente segnalata tale fine con i pallini rialzati che permettono al non vedente di rendersi conto che il percorso dedicato si è concluso in corrispondenza del marciapiede.

Spero che quanto prima si ponga rimedio a tali pericoli, ma sorge spontaneo chiedersi di chi e' la responsabilità. Chi ha dato il permesso di collocare il gazebo in quella posizione? Cosa faceva il direttore dei lavori del basolato quando si creava una situazione di pericolo per dei cittadini meno fortunati?

Spero che a queste domande si cerchi una risposta.


Cordiali saluti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E sul percorso per non vedenti spunta il gazebo

LeccePrima è in caricamento