Venerdì, 24 Settembre 2021
Moi te nde ticu quattru

"Io, invalido civile. Trovare lavoro? Una chimera"

Sono un giovane della provincia di Lecce. Due mesi fa indirizzai una mia lettera al presidente della Regione Puglia. Attendevo un riscontro, ma nulla mi e stato recapitato. L'ennesima batosta"

Ecco cosa ci scrive un lettore. "Sono un giovane della provincia di Lecce. Due mesi fa indirizzai una mia lettera al presidente della Regione Puglia. Attendevo un riscontro, ma nulla mi e stato recapitato. Ancora una volta mi ritrovo all'ennesima batosta. Sarà che avrò sbagliato periodo visto che siamo in piena campagna elettorale? Sarà che il presidente non sa darmi una risposta concreta sulla situazione della disponibilità occupazionale? Sarà che ormai noi giovani non possiamo avere un futuro? Detto questo voglio che quel "sarà" si trasformi in una risposta concreta". Di seguito, la sua lettera a Nichi Vendola.

Egregio Presidente,

Sono R.M (omettiamo il nome, la lettera recapitataci è comunque firmata, Ndr) un giovane ventenne salentino, che, suo malgrado, si trova "costretto" ad arrecarLe "fastidio" per esprimerLe il proprio rammarico per quella che è la situazione della disponibilità occupazionale non solo salentina, ma della Puglia tutta. Sono diplomato Perito Industriale, specializzazione in elettronica e telecomunicazione, dal 2006 ed iscritto alle Liste Invalidi Civili dal 2004.

Da quando mi sono diplomato ho cercato ininterrottamente lavoro, ho fatto mille colloqui, sono stato contattato centinaia di volte dalle più svariate agenzie interinali, ma alla fine della fiera mi trovo qui, diplomato e senza lavoro?. eppure non sono una persona che si tira indietro anche davanti ai lavori più umili! E la risposta è sempre stata negativa per via del fatto che sono iscritto alla L.I.C., quasi fosse una colpa. Le scrivo questa mia per chiederLe come un giovane come me possa anche solo pensare al suo futuro, se già non riesce a vivere il presente. La mia non è una lettera di sole rimostranze, perplessità, ma una richiesta di aiuto, di aiuto a trovare un posto di lavoro, non di chissà quale tipo, ma semplicemente un lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Io, invalido civile. Trovare lavoro? Una chimera"

LeccePrima è in caricamento