Mercoledì, 16 Giugno 2021
Moi te nde ticu quattru

"Sud-est, treni occupati da fantasmi. Basta con gli sprechi"

"Si continua a parlare di trasporto in Puglia e in particolare nel Salento ma, non sarebbe bene eliminare prima di tutto gli sprechi di alcuni servizi ferroviari che effettivamente non servono a nulla ma solo ai nostalgici"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Ci scrive Mariagrazia Presicce. "Italian sud-est. Si continua a parlare di trasporto in Puglia e in particolare nel Salento ma, non sarebbe bene eliminare prima di tutto gli sprechi di alcuni servizi ferroviari che effettivamente non servono a nulla ma solo ai nostalgici e ai vari dirigenti di questa società che continuano ad incassare stipendi favolosi? Mi riferisco alle ferrovie sud-est, alle così dette " littorine" che, sempre più vuote, occupate solo da fantasmi, continuano ad andare su e giù per il Salento".

"Ci vogliamo rendere conto che ormai questa linea ferroviaria è obsoleta e che andrebbe completamente eliminata? Inoltre la qualità del servizio che si offre è bassissima con orari non coordinati a quelli dei treni nazionali; tra l'altro, esiste anche un servizio autobus che è più efficiente della ferrovia sud-est e quindi a che serve continuare a farla funzionare? Nella realtà in cui viviamo non possiamo rimanere attaccati agli "spettri del passato" abbiamo bisogno di innovazioni, di efficienza, di concretezza e non di vane illusioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sud-est, treni occupati da fantasmi. Basta con gli sprechi"

LeccePrima è in caricamento