Moi te nde ticu quattru Viale Guglielmo Marconi

"Scusate il disagio, la ritirata pubblica sarà presto riaperta"

Ristrutturati da tempo ma sempre chiusi al pubblico. Il motivo? Chissà. Sono i servizi pubblici di viale Marconi, che il Comune di Lecce non riesce proprio ad aprire, mentre la città pullula di turisti. E' la seconda segnalazione dello stesso lettore

 

LECCE – Ancora una segnalazione, che giunge in redazione dallo stesso lettore, Cesare De Carlo, e che riguarda sempre la questione dei bagni pubblici, riqualificati dall’amministrazione comunale, e che non si comprende perché restano ancora chiusi al pubblico, tra l’altro in una zona centralissima della città, viale Marconi, presa d’assalto dai turisti. Eppure, il lettore, segnalò l’ inadempienza all’inizio dello scorso luglio. Da allora, nulla di fatto, se non l’accortezza del Comune di Lecce di posizionare all’ingresso della struttura un bel cartello con su scritto: “”Ci scusiamo per il disagio, la ritirata pubblica sarà presto riaperta alla cittadinanza”. Firmato “Città di Lecce, assessorato Igiene, Sanità pubblica, Qualità della vita”.

“Siamo alle comiche – scrive De Carlo. “I bagni pubblici di Viale Marconi, che poco tempo fa, su questa stessa testata, abbiamo segnalato, come ricettacolo di rifiuti, i cui lavori sono terminati da qualche mese, restano ancora chiusi senza che nessuno abbia dato mai una motivazione in proposito. In un periodo come questo in cui la città pullula di turisti – fa notare il lettore - un servizio così importante (per giunta non fornito di alcuna segnaletica verticale), resta chiuso. Da qualche giorno, però, l'assessorato all'Igiene del Comune di Lecce ha fatto appiccicare sulle ringhiere della struttura, due cartelli, per scusarsi per il disagio arrecato e avverte che ‘la ritirata pubblica sarò presto riaperta alla cittadinanza’. Riaperta? Ma se non è stata mai aperta!”

“Comunque, prima che la si metta in funzione, bisogna avvisare i turisti tutti – conclude - che per le loro impellenze fisiologiche dovranno rivolgersi altrove perchè, come spiegano i succitati cartelli, la struttura sarà riaperta (solo) alla cittadinanza!”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Scusate il disagio, la ritirata pubblica sarà presto riaperta"

LeccePrima è in caricamento