Moi te nde ticu quattru

Leggere con attenzione: nuove regole per inviare i commenti su LeccePrima

Considerata la mole di commenti che giunge ogni giorno al nostro portale, e poiché sta diventando impossibile svolgere anche un semplice controllo superficiale verso ogni opinione, abbiamo imposto nuove regole. Prendetene visione

 

Gentili lettori,

Considerata la mole di commenti che giunge ogni giorno al nostro portale, e poiché sta diventando impossibile svolgere anche un semplice controllo superficiale verso ogni opinione venga scritta (spesso, peraltro, non veri pareri, ma insulti e improperi), dato che questa redazione è già impegnata di suo a costruire un intero quotidiano, ogni giorno, cercando di essere esaustiva, pur non disponendo di mezzi imponenti, abbiamo imposto da questo momento una nuova regola, che vale esclusivamente per gli articoli di cronaca nera/giudiziaria e politica: potranno inviare commenti soltanto i lettori che avranno effettuato un regolare login al sito.

Purtroppo, siamo arrivati a questa decisione, per validi motivi. Accade, fin troppo spesso, che più di qualcuno, per i motivi più disparati, e che sarebbe complesso anche elencare, approfitti della disponibilità offerta per arrecare disturbo ad altri utenti, a persone terze, alla stessa redazione, generando, in qualche caso, spiacevoli conseguenze.

Nonostante ci solleviamo nella maniera più assoluta da qualsiasi responsabilità civile o penale per quanto scritto dagli utenti ed eventualmente fonte di controversie (la responsabilità è sempre e solo personale del'utente), resta inteso che questa redazione ha comunque la possibilità di veto e, quindi, di cancellare parti o interi commenti, qualora lo ritenesse opportuno.

Le nuove regole hanno decorrenza dalla data di oggi, lunedì 23 aprile, e non riguardano comunque articoli di sport, spettacolo, cultura, eccetera.

Buona lettura a tutti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leggere con attenzione: nuove regole per inviare i commenti su LeccePrima

LeccePrima è in caricamento