Moi te nde ticu quattru Santa Cesarea Terme

"Salento in treno e bus e quel pullman mai passato"

Il racconto di un lettore, che ha ospitato un paio di amici del nord a Santa Cesarea. Volendo visitare Tricase, hanno deciso di optare per il servizio Salento in treno in bus. Una disavventura

salentotrenobus-5
di Alessandro Pagliara

Cara Redazione di LeccePrima,

Vi scrivo perché oramai siete una delle poche voci rimaste a disposizione per dar voce a chi come me voce non ha.

Vorrei raccontarmi che cosa mi è successo ieri:

Due miei amici "del nord" mi hanno raggiunto a Santa Cesarea per godersi un po' del nostro splendido mare e ieri mattina hanno deciso di fare una scampagnata a Tricase porto (decantato da una persona sulla spiaggia a Santa Cesarea).

Avendo sentito del servizio Salento in treno e bus hanno chiamato l'APT di Santa Cesarea che gli ha gentilmente comunicato il sito internet da cui ricavare tutti gli orari: www.stplecce.it

Il sito è fatto bene e non hanno avuto difficoltà a trovare le informazioni necessarie direttamente con il loro cellulare.

Hanno deciso di utilizzare la corsa delle 16:35, sapendo che non siamo a Milano gli ho suggerito di non arrivare puntuali ma di anticipare un pochino: il punto della fermata e anche panoramico quindi non avrebbero sentito il peso dell'attesa.

Sono arrivati alle 16:10 (un po' troppo in anticipo), ma la cosa sorprendente che hanno aspettato fino alle 17:10 e il pullman non è passato?

Ho pensato siamo i soliti salentini, si pubblicizza, si fanno le conferenze stampe in Provincia? ma come al solito le cose che andrebbero fatte non si fanno?

Grazie per la bella figura che ho fatto!

P.S.: Il signor Pagliara ci ha scritto nuovamente quest'oggi: "Mi ha chiamato l'assessore della Provincia di Lecce spiegandomi che a causa dell'interruzione della strada di Santa Cesarea, la quale sarà riaperta domani, il bus non ha effettuato quella fermata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Salento in treno e bus e quel pullman mai passato"

LeccePrima è in caricamento