rotate-mobile
Magazine
PASQUA

Vi siete mai chiesti che tradizioni pasquali esistono fuori dall'Italia?

Dall'Europa, agli Stati Uniti, passando per i Paesi Scandinavi: ecco come si celebra la festività della Pasqua nel resto del mondo.

Come sappiamo, la Pasqua è la festa cristiana che celebra la resurrezione di Gesù Cristo, molto sentita in Italia e nel mondo. Oltre al legame religioso, la festività appartiene anche alla tradizione pagana che, in occasione dell’equinozio di primavera, festeggia la rinascita della vegetazione e la prosperità dei campi dopo il freddo inverno.

L’albero di Pasqua: Un simbolo della tradizione tedesca che è arrivato fino a noi

Cosa meno nota, sono i modi curiosi in cui si festeggia in alcune parti del mondo.

  • Italia: iniziamo ricordando la nostra nazione, che non solo celebra il giorno di Pasqua, ma vive in maniera sentita e solenne anche i giorni precedenti. Il giovedì santo, che commemora la lavanda dei piedi e l’ultima cena, rappresenta l’ultimo giorno della quaresima e il primo del triduo pasquale. Il venerdì santo celebra la passione e crocefissione di Gesù Cristo con la tradizionale Via Crucis, mentre il sabato santo è il giorno di raccoglimento e attesa della resurrezione, che avviene la domenica di Pasqua.
     
  • Francia: dal giovedì santo, è tradizione mettere a tacere tutte le campane del Paese. La leggenda racconta che tutte le campane francesi volino a Roma per ascoltare l’annuncio della resurrezione di Cristo direttamente dal Papa, per poi tornare la domenica e suonare a gran festa. Il giorno di Pasqua i bambini partecipano alla caccia alle uova di cioccolato nascoste dagli adulti all’interno della casa o in giardino.
    Una curiosità proveniente dal Sud Ovest della Francia, è la tradizionale omelette gigante, cucinata nella piazza principale delle città.
     
  • Inghilterra: la Settimana Santa è molto sentita dalla Chiesa Anglicana e i cittadini si impegnano ad organizzare collette e opere di carità (offerte di cibo, aiuto agli anziani e lavanda dei piedi). Durante il giovedì santo, l’attività caritativa segue un rituale tradizionale chiamato Royal Maundy: a Londra, vengono donate ai poveri borse di denaro, distribuite dal sovrano su di un vassoio d’argento. Nel Regno Unito è inoltre considerato di buon auspicio sposarsi la domenica di Pasqua.
  • Germania: la tradizione tedesca prevede che per il giovedì santo si mangino solo cibi verdi, per proteggere l'organismo durante l'anno. Durante l’intera settimana santa, si addobbano case e giardini con uova decorate e ramoscelli d’ulivo. Le uova, dopo essere state dipinte, vengono inserite nel coniglio pasquale (Osterhase), che viene nascosto per una caccia al tesoro che coinvolgerà i bambini durante la giornata di Pasqua.

  • Spagna: a differenza delle altre nazioni, in Spagna è di centrale importanza la domenica delle Palme, giorno in cui si ricorda l’ingresso di Gesù nella città di Gerusalemme, dove fu accolto con palme e rami d’ulivo. È dunque usanza appendere foglie di palma a porte e finestre per proteggere la casa da streghe e spiriti maligni. Durante l’intera Settimana Santa, in tutte le regioni, si organizzano rievocazioni e processioni con penitenti incappucciati, i Nazarenos.
     
  • Svezia: non stiamo parlando di Halloween, eppure in questo Paese della penisola scandinava, per il giorno di Pasqua, si mette in scena una tradizione molto simile a “dolcetto o scherzetto”. Bambini e bambine si travestono da streghe e distribuiscono di porta in porta cartoline pasquali, ottenendo in cambio dolci o monete. Questo perché secondo la tradizione svedese, oltre alla resurrezione di Gesù Cristo, questo giorno simboleggia la partenza delle streghe verso la Montagna Blu.
    La tradizione prevede anche la decorazione di rami di betulla con uova dipinte e piume: sembra che questi rami decorati possano accelerare l’arrivo della primavera.
     
  • Finlandia: di valenza prevalentemente pagana, la Pasqua in Finlandia serve a celebrare l’arrivo della primavera. Anche in questo caso si adornano rami di betulla, ci si veste da streghe e si raccolgono dolcetti bussando ad ogni porta. Tipico della Pasqua finlandese sono i grandi falò, accesi per respingere le streghe e gli abitanti magici dei boschi.
     
  • Stati Uniti: a fare da padrone nella tradizione statunitense, le uova colorate e l’evento Egg Roll: la casa Bianca apre i propri giardini a tutti i bambini, che fanno rotolare le loro uova in una gara di velocità.

Articolo originale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LeccePrima è in caricamento