rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Salute e prevenzione

TAC Coronarica: la tecnica non invasiva per la salute del cuore

I benefici e gli utilizzi della TAC Coronarica, un esame all’avanguardia e non invasivo per valutare la salute del cuore

Nell’attuale società moderna, a causa della diffusione sempre maggiore di stili di vita sbagliati, tra obesità, alimentazione scorretta, sedentarietà, fumo e abitudini errate, le cardiopatie e le malattie cardiovascolari sono oramai all’ordine del giorno, rappresentando la prima causa di morte in Italia (44% del totale), con quasi 250.000 decessi all’anno.

Tuttavia, numerosi studi e ricerche hanno dimostrato come l’assenza o l’eliminazione dei fattori di rischio cardiovascolare nella fascia di età compresa tra i 35 e i 50 anni possa prevenire in modo significativo l’insorgenza di malattie come infarto e ictus, anche in età adulta.

La prevenzione e l’adozione di uno stile di vita più sano, dunque, non è semplicemente consigliato, ma diventa essenziale già a partire dai 35-40 anni di età.

Salute del cuore: l'importanza della prevenzione cardiovascolare

Il controllo periodico dei fattori di rischio interessati, diventa quindi uno step fondamentale per proteggersi dall’insorgenza delle patologie cardiovascolari: adottare uno stile di vita sano, smettendo di fumare, seguendo una dieta sana e varia e svolgendo attività fisica, eseguire in modo regolare esami quali l’elettrocardiogramma e tenere sotto controllo i valori del colesterolo nel sangue e della pressione arteriosa diventa quindi molto importante.

Nel caso in cui poi gli esami precedenti abbiano portato a risultati di difficile interpretazione o incerti è bene valutare se sottoporsi ad una TAC coronarica, un esame non invasivo che permette di valutare in modo completo e accurato la salute dell’apparato cardiovascolare e di diagnosticare tempestivamente la presenza di coronaropatie.

TAC coronarica: che cos’è e a cosa serve

La TAC cardio-coronarica è un esame diagnostico radiologico che permette una valutazione dettagliata dello stato di salute, della pervietà e della circolazione del sangue nelle arterie coronarie, le arterie che irrorano il muscolo cardiaco, e una cui sofferenza può compromettere la normale ossigenazione del cuore fino a provocare angine di petto, infarti e altre gravi patologie.
Grazie alla TAC coronarica è infatti possibile diagnosticare una condizione molto diffusa come la malattia coronarica e individuare le anomalie anatomiche delle arterie coronarie.

La TAC coronarica permette anche di identificare le alterazioni anatomiche del tratto iniziale dell’arteria aorta, come anche fenomeni embolici nelle arterie polmonari. Essa inoltre consente di valutare l’efficienza di una rivascolarizzazione cardiaca effettuata in precedenza mediante un intervento di trombo-angio-plastica coronarica o mediante un intervento di by-pass aorto-coronarico.

La TAC coronarica rappresenta quindi una buona alternativa alla angiografia cardiaca e alla scintigrafia miocardica. Essa trova le sue principali indicazioni nei seguenti casi:

  • persone a rischio di malattia coronarica (fumatori, obesi, diabetici) con sintomi di dolore toracico e affanno
  • persone con insufficienza cardiaca e a rischio di malattia coronarica
  • persone a rischio di malattia coronarica e con ECG anomalo
  • persone che necessitano di monitorare l’esito di un by-pass aorto-coronarico

L’esame viene poi effettuato dal Radiologo dietro indicazione del Cardiologo, che deve accertare l’idoneità del paziente a sottoporsi all’esame, e a seguito di una preparazione farmacologica specifica molto semplice, attraverso l’assunzione di piccole dosi di farmaci beta-bloccanti così da ottimizzare la prestazione diagnostica.

TAC coronarica: la tecnologia al servizio degli specialisti

Per offrire ai suoi pazienti i migliori servizi disponibili, la Clinica Petrucciani di Lecce si è dotata di una nuovissima TAC PHILIPS Mod. Incisive 128 strati, un innovativo sistema in grado di analizzare contemporaneamente un elevatissimo numero di strati di tessuto, fornendo in pochi secondi immagini di precisione eccezionale specialmente in ambito cardio-vascolare e polmonare. 

Tecniche chirurgiche “dolci”: subito in piedi con le incredibili innovazioni della chirurgia mininvasiva

Enormi le innovative applicazioni in campo diagnostico. Oltre che per la colonscopia virtuale, il nuovo sistema di TAC coronarica, grazie al modulo cardio-coronarico integrato alla ricostruzione radiologica del circolo polmonare e dell’arteria aorta operata dal sistema, fornisce una immagine del sistema cardio-coronarico-polmonare-aortico così precisa e accurata, da rappresentare una buona alternativa alla coronarografia (angiografia coronarica), senza presentarne i rischi legati all’invasività di quest’ultima procedura.

La grandissima capacità dei medici, l'innovazione dei macchinari e la particolare attenzione per le pratiche di prevenzione rendono quindi la Clinica Petrucciani il punto di riferimento anche per la salute del cuore. Inoltre, la perfetta sinergia e integrazione tra Servizio di Cardiologia, Reparto di Riabilitazione Cardiologica e Servizio di Radiologia – TAC, garantisce una offerta completa e sicura, in grado di dare indicazioni precise ed affidabili sullo stato di rischio coronarico e sul percorso clinico più appropriato per i pazienti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

TAC Coronarica: la tecnica non invasiva per la salute del cuore

LeccePrima è in caricamento