Sport

Per Natale un regalo da stadio: l'abbonamento in Curva Sud

Fino al 21 dicembre al costo di 65 euro. Il costo è di 65 euro. Il vice presidente Liguori risponde ai malumori per la "Giornata giallorossa"

LECCE - L'Us Lecce ha deciso di lanciare una campagna abbonamenti all'ombra dell'albero di Natale. Con 65 euro (7 per i ragazzi), sarà possibile infatti assistere alle restanti partite casalinghe della squadra giallorossa. 

Il pacchetto può essere acquistato sin da oggi e fino al 21 dicembre, ma a coloro che lo sottoscriveranno entro il 10 consentirà anche l'ingresso per la gara contro la Paganese, ultima interna del girone di andata. Il vice presidente del club, Corrado Liguori, ha presentato l'iniziativa che equivale ad una vera e propria formula natalizia con al centro l'abbonamento come regalo per amici e parenti. 

Il dirigente ha spiegato come si è arrivati alla definizione del prezzo. Partendo dal costo massimo dell'abbonamento di curva (110 euro per i nuovi abbonati nella seconda fase della campagna estiva), lo si è diviso per il numero di gare interne complessive e il risultato è stato moltiplicato per quelle effettivamente ancora da disputare, ottenendo un costo di 67,2 euro che è stato infine arrotondato a 65. Un importo, ha sottolineato Liguori, che mette ancora più in risalto la convenienza di quello promosso in estate (da 50 per il rinnovo nella prima fase a 110 per i nuovi abbonati nella seconda)

In Curva Sud, al netto dei circa 200 che hanno chiesto il trasferimento dalla Nord da quando è stata riaperto il settore, a partire dalla gara con il Foggia, ci sono quindi 2800 posti disponibili, tutti per l'anello superiore. L'obiettivo della società, ha detto Liguori, è quello di avvicinare con ogni iniziativa possibile il pubblico alla squadra e, nel medio periodo, di consolidare quello zoccolo duro di tifosi che seguono i colori giallorossi sempre e comunque portandolo fino all'ambiziosa quota di 20mila unità. 

Il vice presidente ha anche voluto chiarire alcuni aspetti legati alla "Giornata giallorossa", proclamata proprio per sabato sera contro il Matera. Gli abbonamenti non saranno validi e tutti i sostenitori sono chiamati all'acquisto del biglietto d'ingresso: una iniziativa che era stata già annunciata nella fase estiva. Liguori ha voluto rispondere ai malumori per costo del tagliando (12 euro in curva, 20 Tribuna Est etc.) anche alla luce di una prevendita che sta segnando il passo, alla luce del dato di partenza di 9mila 242 abbonati. Alle 12 di oggi erano circa 3mila e 700 i tagliandi emessi.

"Stimando pure un pubblico di 10mila unità, non copriremmo nemmeno un decimo dei costi degli ingaggi per i giocatori sistemati altrove. L'incasso sarebbe comunque una minima parte rispetto ai costi di gestione". Il vice presidente ha rimarcato l'importanza della gara di domenica: "Siamo in testa alla classifica nonostante qualche recente passo falso e grazie a tanti sacrifici. L'appello che rivolgiamo è di non lasciarci soli. Si tratta di una partita fondamentale: vincere col Matera significherebbe mandare un segnale forte al campionato, consolidare il primo posto e allungare su una diretta concorrente. Abbiamo bisogno dei nostri tifosi sia subito che per tutta la stagione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per Natale un regalo da stadio: l'abbonamento in Curva Sud

LeccePrima è in caricamento