Mercoledì, 28 Luglio 2021
Sport

Agibet Surbo: in serie d per rimanerci

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Le ragazze di mister Sandro Frisenna si stanno preparando al meglio per la prossima, difficile, stagione che le vedrà protagoniste nel girone C del campionato regionale

Dopo la brillante stagione scorsa, culminata con una meritatissima promozione, l'Agibet Surbo si appresta ad affrontare il campionato di serie D. E si appresta a farlo da protagonista nonostante sia solo una matricola. Sotto gli occhi attenti di mister Sandro Frisenna e del preparatore atletico Gaetano Rizzelli, le surbine stanno affrontando con il giusto spirito questa prima, importantissima, fase di preparazione atletica.

PARTIRE BENE "Dopo una prima parte dedicata al reinserimento e adattamento muscolare"- afferma Gaetano Rizzelli - "la preparazione continuerà col potenziamento e l'equilibrio delle catene cinetiche. Il mio obiettivo è quello di far giungere le atlete sino alla fine del campionato in condizioni atletiche ottimali. Questa fase di preparazione riveste un ruolo importantissimo, perché proprio in questo periodo si pongono le basi per una stagione positiva: sbagliare l'inizio ti porta a non recuperare più il tempo perduto. Per questo la mia attenzione è rivolta a valutare attentamente ciò che ogni atleta mi può dare."

UNA STAGIONE TOSTA Il campionato, che vedrà l'Agibet Surbo affrontare un inizio non proprio agevole (esordio fuori casa sul sempre ostico campo di Ruffano e prima casalinga contro la corazzata Trepuzzi, accreditata dai più come la formazione da battere in questo girone C), sarà come una lunga corsa a tappe che Luana Quarta e compagne sapranno interpretare al meglio dando il massimo di loro stesse. Ne è convinto mister Frisenna che afferma: "Torniamo a confrontarci con la serie D per la seconda volta con l'intenzione di rimanerci. Le prime piazze, almeno sulla carta, non sembrano alla nostra portata ma per sapere come stanno esattamente le cose dobbiamo aspettare che inizi il campionato."

ROSA COMPETITIVA Contento della rosa a disposizione, il tecnico surbino, comunque, non nega che per la sua composizione ci sia stata qualche difficoltà soprattutto a causa del regolamento sulle over a referto: "La rosa che abbiamo allestito è coperta in tutti i ruoli e ciò ci farà ben figurare. Certo, completarla non è stato affatto facile a causa delle regola sulle quattro over a referto. Bisogna essere davvero fortunati ad avere a disposizione delle giovani che siano in grado di affrontare una serie D. Dal canto nostro ci riteniamo bravi e fortunati ad aver reperito ragazze sia dal nostro vivaio sia da altre società. Ho a disposizione un gruppo di ragazze veramente sano, che lavorano e sanno cosa significhi fare sacrifici. Sono sicuro che sapranno esprimersi al meglio cercando di arrivare più in alto possibile."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agibet Surbo: in serie d per rimanerci

LeccePrima è in caricamento