Sport

Al PalaIngrosso Taviano-Vibo Valentia per la Tim Cup

La Stilcasa Salento d'amare Taviano ritorna a giocare una gara di Coppa: la squadra di Massimo Dagioni ha ottenuto la qualificazione con un turno di anticipo

Un anno e undici mesi dopo il trionfo all'Euroitalia di Casarano, la Stilcasa Salento d'amare Taviano ritorna a giocare una gara di Coppa. All'evento ci arriva imbattuta, perché nella sua unica e precedente partecipazione infilò il filotto delle tre gare vinte prima di salire sul gradino più alto del podio e portare il trofeo, per la prima volta, in Puglia.

Dopodomani, grazie ad un gran finale di girone d'andata che è servito per riscattare infortuni e contingenze varie di inizio stagione, la squadra di Massimo Dagioni ha la possibilità di ritornare a scrivere pagine importanti. Ha ottenuto la qualificazione con un turno di anticipo, dimostrando carattere e determinazione che nulla hanno in meno alla formazione vincente di due anni fa. Per ripetere l'impresa di accedere alla Final Four della manifestazione bisogna superare l'ostacolo Vibo Valentia, formazione che tra l'altro (come l'altra qualificata ai Quarti Marmi Lanza Verona) in passato ha già vinto il trofeo.

Non sono molte le sfide incrociate disputate fra pugliesi e calabresi. Taviano e Vibo infatti si sono incontrate solo tre volte nelle precedenti stagioni, e l'ultima occasione è "vecchia" appena un mese fa.

La sfida diretta si è giocata nel Salento in una sola occasione, il 18 aprile del 2004, alla quattordicesima di ritorno di quello che rappresentò il primo campionato di A2 di Taviano e quello della storica promozione nella massima serie di Vibo. Finì 3-2 per la Stilcasa (29-27; 24-26; 24-26; 27-25; 15-10), con uno stratosferico Guillermo Falasca, protagonista della partita per aver messo giù qualcosa come 39 palloni vincenti. Dall'altra parte della rete "alzava" Michele De Giorgi, oggi capitano dei salentini. In terra calabra invece la sfida è sempre stata appannaggio di Vibo, che ha vinto la gara di andata di quella stagione, in quattro lunghi e sofferti set (25-17; 25-27; 34-32; 28-26); nonché quella del 30 dicembre scorso (ultima della fase ascendente del campionato in corso) con l'identico parziale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al PalaIngrosso Taviano-Vibo Valentia per la Tim Cup

LeccePrima è in caricamento