Lunedì, 14 Giugno 2021
Sport

Alessandro Caliandro s’impone al secondo giro della Penisola salentina

Si sono tenute le premiazioni di ciclisti della categoria master e di società, distintisi nella seconda edizione del Giro della Penisola salentina: un evento che in 12 gare su strada ha portato alla ribalta i più validi talenti regionali

LECCE – Si sono tenute all’Hotel Tiziano di Lecce le premiazioni di ciclisti della categoria master e di società, distintisi nella seconda edizione del Giro della Penisola salentina: un evento che, dopo 12 gare su strada, ha messo in evidenza i più validi talenti regionali. La premiazione, organizzata dal comitato provinciale e regionale della F.c.i., ha visto il riconoscimento al vincitore assoluto, Alessandro Caliandro della società ciclistica Gs Marangiolo di Taranto: per lui, oltre al trofeo, un televisore 42 pollici, un frigorifero da 260 lt. E prodotti  enogastronomici.

Al 2° posto, Daniele Damico della Asd Eurobici Betatily Tricase, al 3° Vito Bruno della società ciclistica “Leonessa Takler”; al 4° posto, Davide Rizzo della Bici club Mesagne, 5° classificato Roberto Di Lauro della società ciclistica Bici club Ostuni. 

La classifica speciale per società ha visto premiare la Asd Eurobici Betitaly di Tricase con 2946 punti davanti alla Asd ciclistica Salento 2008 con 2878 punti; alla spalle della Asd Bici club Ostuni con 2294 punti, il Gruppo sportivo Marangiolo  con 2100, il Gruppo ciclistico Salice Salentino con 1956 di seguito Bici club Mesagne, Asd Soleto, Gruppo Adriano De Zan Casarano, Team San Pancrazio Salentino, Asd Collepassese.

Molte le autorità sportive intervenute tra cui il responsabile regionale dei cicloamatori, Massimo Pitotti, il responsabile dell’attività giovanile Giovanni Nardelli, il regionale dei direttori di corsa Piero Monarda, il responsabile dei paraolimpici Vito Colamaria, il giudice unico regionale Giuliano Fina, il vice presidente Michele Ondeggia oltre al presidente regionale, Salvatore Bianco, che ha fatto gli onori di casa con il  presidente provinciale Carlo Scippa e ai collaboratori Maurizio Macchia e Gregorio Calcagnile.

Applaudito e festeggiato il gruppo ciclistico Mazzotta di Novoli che, entrato recentemente nella Fci, sulla scorta dell’ottimo risultato del Giro della Penisola salentina, ha programmato ed ottenuto il benestare del comitato regionale per l’organizzazione del primo trofeo Top Speed velo system, che si svolgerà parallelamente alla terza edizione del giro. Ben sette prove a cronometro su strada, delle quali cinque individuali e due a squadre. La novità assoluta in tutta Italia è la specifica finalità di coinvolgere quei ciclisti che, pur avendo ottime doti atletiche, disertano le gare su strada per la paura di cadute.

Presente alla premiazione anche il Presidente della Provincia di Lecce, Antonio Gabellone, che ha promesso il sostegno economico dell’ente per l’iniziativa, ringraziando Bianco per il suo  quarantennale impegno, premiato che qualche ora prima presso il salone  Castello Carlo V dal Coni Provinciale con un riconoscimento alla carriera. Premi speciali sono stati consegnati a Marcello Favale e Ludovico Malorgio.

    

 

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessandro Caliandro s’impone al secondo giro della Penisola salentina

LeccePrima è in caricamento