Lunedì, 22 Luglio 2024
Altro Ugento

"Corri con don Tonino", l'iniziativa a trent'anni dalla scomparsa del vescovo salentino

La competizione ha previsto il passaggio dal "Parco naturale del litorale di Ugento". I vincitori, per le due categorie in gara, sono stati Biagio Riso e Pamela Greco. Presente anche monsignor Vito Angiuli

UGENTO - Un lungomare rinnovato, quello di lido Marini, oggi (2 giugno) ha accolto gli atleti partecipanti all'evento sportivo “Corri con don Tonino”.

Quest’anno, l'iniziativa si è svolta in occasione del trentesimo anniversario dalla scomparsa dell’amato vescovo nato ad Alessano, ed era valida per il circuito provinciale Salento gold “special”. 

Organizzata dall’Asd Atletica Capo di Leuca, insieme alla parrocchia Sacro cuore di Gesù di Ugento e all’associazione “Ala di riserva”, la manifestazione è stata patrocinata dal Comune di Ugento. L’evento Fidal (Federazione italiana di atletica leggera) - inoltre - alla linea di partenza, ha potuto contare sulla benedizione del vescovo della Diocesi di Ugento-Santa Maria di Leuca, Vito Angiuli.

L’uomo al centro di uno stretto rapporto con la natura in cui allenarsi a competere prima con se stesso e poi con gli avversari; lo sport come momento di formazione della persona e come strumento di un raggiungimento alle vittorie personali e spirituali oltreché agonistiche. Questi i messaggi sottolineati da monsignor Angiuli, ricordando l’amato don Tonino Bello: “Lui ha praticato intensamente lo sport e ha sempre incitato a praticarlo. Lo intendeva come grande palestra educativa, in cui una meta sportiva e una meta spirituale ben si univano nello sforzo del loro raggiungimento per vivere la vita in pienezza. È bene continuare il suo ricordo anche sotto questo aspetto, oltre che dal punto di vista culturale e religioso, perché lo sport ha fortemente caratterizzato la sua opera”.

L'esito della gara

Il percoso della competizione comprendeva il passaggio dal l'incontaminata area protetta del Parco naturale litorale di Ugento, con 9 chilomtri tra dune sabbione e strade sterrate

Ad aggiudicarsi il primo posto nella sezione maschile, l’atleta Biagio Riso della Podistica Magliese con 30’34”. Dietro a lui, con un distacco di 01’07“, Daniele Leggio (Asd Tre Casali) e con 01’28” Marco De Leo (As Action running Monteroni).

Lato femminile, a tagliare il traguardo davanti a tutte è stata Pamela Greco (Saraceno Atletica) con 36’52”, seguita da Piera Pastore (As Podistica Parabita) con 37’14” e Sonia Pascali (Asd Tre Casali) con 40’36”s

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Corri con don Tonino", l'iniziativa a trent'anni dalla scomparsa del vescovo salentino
LeccePrima è in caricamento