rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Le gare da domani e sino al 3 luglio / Gallipoli

Calcio Balilla, Natali e altri tre salentini cercano l’exploit ai mondiali di Nantes

Della comitiva azzurra che partecipa ai campionati mondiali in Francia fanno parte anche quattro atleti di Gallipoli, Monteroni e Pisignano. Si sfidano giocatori di 40 Paesi nelle categorie uomini, donne, veterani e under 19

LECCE - Dopo il riconoscimento ufficiale a sport nazionale da parte del Coni, che ha inserito il calcio balilla tra le specialità della Federazione Italiana dei Giochi e degli Sport Tradizionali, è partita l’avventura della nazionale azzurra, guidata dal commissario tecnico, Roberto Giovannini, ai campionati mondiali della specialità che si svolgono a Nantes, in Francia, sino al prossimo 3 luglio. In contemporanea si svolgeranno anche i campionati paraolimpici.

Saranno ben 40 i Paesi partecipanti con l’Italia che ha risposto alla chiamata con nove atleti a testa nelle categoria uomini, donne, veterani e sei negli under19. E della comitiva azzurra dei trentatrè atleti fanno parte anche quattro giocatori salentini che sono stati inseriti nella lista dei convocati nei mesi scorsi dal commissario tecnico dell’Italia.

A cercare di conquistare un piazzamento di prestigio e la vittoria finale, difendendo i colori azzurri, ci sarà, per la prima volta al torneo mondiale, il gallipolino Luigi Natali, attualmente già campione italiano della categoria “Veterani” dopo il recente successo agli open nazionali di Leinì, in Piemonte.

Insieme al 53enne gallipolino, sempre nella categoria Veterani, sarà in campo Rocco Benvenuto De Matteis, di Pisignano, alla sua quinta partecipazione ad un mondiale così come Fabrizio Mello di Monteroni. L’altro esponente salentino, già pluripremiato, è Sirio Mello (figlio di Fabrizio), convocato nella categoria Uomini.

“Ci prepariamo ad una bella sfida e a rappresentare con orgoglio i colori della nazionale” il commento della vigilia di Nicola Colacicco presidente di specialità in Figest e direttore della sezione calcio tavolo della Lega Italiana Calcio Balilla, “i nostri atleti sono giunti a questa competizione in Francia molto motivati dopo il grande riconoscimento del Coni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio Balilla, Natali e altri tre salentini cercano l’exploit ai mondiali di Nantes

LeccePrima è in caricamento