Sport

Lecce, cinque goal al Mesagne nell'afa. Asta concede tre giorni di stop

Per i giallorossi amichevole prima della pausa di Ferragosto davanti a circa 200 tifosi che hanno sfidato il clima torrido: a segno Doumbia, Gigli, Falco, Rosafio e Cicerello. La ripresa è stata fissata per martedì mattina presso l'Acaya Golf Club

Surraco, con la palla, e dietro Beduschi.

LECCE – Un buon test in un clima torrido per il Lecce di Asta che si è imposto per 5 a 0 sul Mesagne (Eccellenza). L’amichevole è stata giocata al Via del Mare davanti a circa 200 spettatori.

Al termine del match il tecnico giallorosso ha concesso tre giorni di riposo ai suoi: la ripresa è fissata per martedì mattina presso l'Acaya Golf Club. Intanto la società punta a portare a termine alcune operazioni di mercato: la prima, praticamente già chiusa, è quella che porta nel Salento il difensore laterale destro, Francesco Lo Bue, palermitano di 26 anni in forza al Trapani.

Molti i calciatori che non hanno preso parte all’incontro, lavorando in regime differenziato: Moscardelli, Papini, De Feudis, Mannini, Vinetot e Della Rocca. Nel primo tempo Asta ha schierato la squadra con il 4-2-3-1 con Benassi e poi Bleve in porta, Beduschi, Kalombo, Gigli e Lepore sulla linea di difesa; Salvi e Pessina in mediana, Surraco e Doumbia come esterni offensivi con Suciu alle spalle di Persano.

Nella ripresa hanno giocato Bleve (Perucchini), Lepore, Beduschi, Abruzzese, Legittimo, Tundo, Herrera, Rosafio, Falco, Carrozza e Cicerello. Le reti sono state siglate da Doumbia con una bella girata al volto e Gigli, con un colpo di testa a seguito di corner nel primo tempo, da Falco (bella punizione), Rosafio e Cicerello nella ripresa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecce, cinque goal al Mesagne nell'afa. Asta concede tre giorni di stop

LeccePrima è in caricamento