Mercoledì, 4 Agosto 2021
Sport

Al Via del Mare amichevole con il Maglie. Attesa per il modulo 4-2-4

Domenica, alle 10.30, test contro la squadra di Promozione pugliese. Curiosità per vedere il nuovo schieramento tattico e la collocazione di alcun calciatori. Mercato: l'attaccante senegalese Dramè ha assistito alla seduta odierna

Antonio Toma e Antonio Tesoro.

LECCE – C’è attesa per vedere quale sarà il primo undici titolare schierato da mister Antonio Toma. Il Lecce, infatti, affronterà domenica mattina, alle 10.30 il Maglie in un’amichevole al Via del Mare, approfittando della sosta del campionato di Lega Pro e del turno di riposo per i magliesi che militano nel campionato di Promozione pugliese (sono a metà classifica con 23 punti). Ironia della sorte esiste una perfetta omonimia tra il successore di Franco Lerda, tra l’altro magliese di nascita, e la denominazione del club ospite, che è intitolato ad un giovane scomparso durante la Seconda Guerra Mondiale.

Foti, Martinez ed Esposito questa mattina hanno lavorato a parte ed in generale tutta la rosa è stata sottoposta negli ultimi quattro giorni ad una intensa serie di allenamenti, sei fino ad oggi, ma già da test amichevole ci si aspetta indicazioni importanti sulla collocazione tattica di alcuni calciatori e sull’assimilazione degli schemi che il nuovo tecnico ha spiegato con dovizia di particolari nelle sedute di teoria che hanno preceduto tutte le uscite sul campo.

Che ruolo può avere, ad esempio, Mariano Bogliacino? Fondamentale nel 4-2-3-1 di Lerda, secondo Toma può essere uno dei due centrali d’attacco. E Guillermo Giacomazzi? Il compito dei mediani, sostanzialmente, non dovrebbe variare molto rispetto a quanto richiesto fino ad oggi, e di certo per non perdere zone del campo a vantaggio degli avversari ci vuole tanto dinamismo. Diversa sarà l’impostazione dei laterali difensivi che dovranno preoccuparsi di essere più terzini che cursori.

Dopo l’amichevole di domani, Toma concederà un giorno di riposo prima della ripresa degli allenamenti in vista del match interno del 3 febbraio contro il Treviso. Intanto sul fronte del calciomercato, nelle prossime ore dovrebbe concretizzarsi il trasferimento di Matteo Legittimo all’Ascoli e di Stefano Ferrario al Grosseto. E’ a disposizione di Toma il terzino sloveno Jure Travner, che si è aggregato al gruppo già da un paio di giorni: è sotto osservazione speciale e se convincerà l’allenatore verrà tesserato. La novità registrata oggi è la presenza a bordo campo di Ousmane Dramè, attaccante senegalese di 20 anni, in forza all’Ascoli. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Via del Mare amichevole con il Maglie. Attesa per il modulo 4-2-4

LeccePrima è in caricamento