Lunedì, 14 Giugno 2021
Sport

Fulgor Tricase, anche contro lo Squinzano arriva un rotondo 3 a 0

Con un rotondo 3 set a 0 la Libellula Fulgor Tricase si sbarazza facilmente del fanalino di coda Squinzano. Un successo importantissimo per mantenere il passo del Taranto in attesa dello scontro diretto proprio contra la capolista di sabato prossimo

Con un rotondo 3 set a 0 la Libellula Fulgor Tricase si sbarazza facilmente del fanalino di coda Squinzano. Un successo importantissimo per mantenere il passo del Taranto in attesa dello scontro diretto proprio contra la capolista di sabato prossimo. Complici le numerosi defezioni, mister De Giorgi è costretto a stravolgere la formazione iniziale schierando Alessandro Melfi come opposto e Gianpaolo Cassiano come banda.

A completare il sestetto iniziale, Licchelli in regia, Trovè e Tridici centrali, Rosafio laterale e Bisci libero. Nonostante, dunque, la mezza rivoluzione la musica rossoblù non cambia: squadra concentrata ed attenta già dalle prime battute. Dopo una manciata di minuti i ragazzi di De Giorgi conducono il parziale per 8 a 2 grazie ai punti di Melfi ed agli ace di Trovè.

Una timida reazione degli ospiti, siamo sul 12-8, viene stroncata sul nascere da Licchelli e compagni. Ancora un ace di Trovè fissa il risultato sul 20 a 10. E' un imperioso muro di Tridici a chiudere il parziale sul 25 a 15. Il secondo set è la fotocopia del primo: dopo pochi istanti la Libellula Fulgor Tricase costringe gli avversari al time out sul parziale di 9 a 4. Lo Squinzano scompare lasciando campo aperto ai padroni di casa: un ace di Licchelli porta i suoi sul 15 a 7.

Il set procede con i rossoblù che conducono con disinvoltura grazie ai colpi dei soliti Rosafio (18-11) e Melfi. E' proprio lui a timbrare il 25-14. Nel terzo set, dopo un appannamento iniziale, i padroni di casa ritornano a fare la voce grossa ristabilendo le giuste distanze dagli avversari. Siamo sul 9-7 firmato da Tridici. La partita va avanti senza troppi spunti degni di nota (20-16 per mano di Danilo Rosafio). E' ancora l'altleta tricasino a chiudere set e gara con due ace sigillando il parziale col risultato di 25 a 17.

Al termine della partita il coach rossoblù, Michele De Giorgi, commenta così la partita: "Nonostante i numerosi infortuni, i ragazzi scesi in campo sono stati bravi a mantenere alta la concentrazione. Era importante vincere per stare tranquilli mantenendo ben saldo il secondo posto in vista dei prossimi impegni contro Taranto, Casarano ed i successivi play-off. Sono contento della prestazione della squadra perchè, anche se giocavamo contro l'ultima in classifica, il livello di concentrazione era alto e, lo Squinzano, sta lottando per la permanenza in serie C. Ora noi non abbiamo nulla da perdere, andiamo avanti a testa alta cercando di recuperare gli infortunati per affrontare con tutti gli effettivi i prossimi impegni contro Taranto, Coppa Puglia e Casarano. Possiamo giocarcela con tutti senza ombra di dubbio".

COMUNICATO STAMPA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fulgor Tricase, anche contro lo Squinzano arriva un rotondo 3 a 0

LeccePrima è in caricamento