Ancora tre punti per la Sbv Galatina

La Salento Best Volley Galatina conquista ancora tre punti sul parquet della Matervolley Castellana, una squadra giovane che sin dall’inizio ha cercato di tenere il gioco sempre attivo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

La Salento Best Volley Galatina conquista ancora tre punti sul parquet della Matervolley Castellana, una squadra  giovane che sin dall’inizio ha cercato di tenere il gioco sempre attivo. 

Mister Baldari nel primo set parte con la seguente formazione:  De Lorentis R.in opposizione al palleggiatore Calò , Scalese e il capitano De Lorentis C. di banda, i centrali Tundo e Rochira e ad alternarsi rispettivamente in ricezione e in difesa i due liberi Alemanno e Apollonio. Mister D’Alessandro invece fa scendere in campo la diagonale Campana-Ristani, i centrali Sportelli e Gargiulo,il capitano Palmisano e Disabato di banda, il libero Catania

Il primo set si apre con il vantaggio di 8-2 per la Sbv che appare concentrata su ogni attacco e difesa, e mister D’Alessandro chiama il primo time out.  Sul punteggio di 16-12 mister Baldari effettua un cambio: Giaccari  al posto di De Lorentis R.che appare un po’ affaticato.  Dei buoni attacchi di Scalese e Rochira  conducono la Sbv sul punteggio di 23-21, concludendo il set 25-22 con un attacco nei primi tre metri di Tundo.

Il secondo set si apre con la stessa formazione per entrambe le squadre, ma per la Sbv rimane in campo Giaccari che è molto efficiente in attacco. Anche in questo parziale i  galatinesi sono sempre in vantaggio, grazie ad una difesa di Alemanno e Apollonio, agli attacchi di Scalese , al muro del capitano De Lorentis C. e di Giaccari. I giovani del Castellana, difendono ogni pallone, servono un buon gioco in posto tre e in posto quattro, ma la Salento Best Volley abbastanza determinata conduce il set 20-18 e mister Baldari effettua un cambio di palleggiatori, Giannotta al posto di Calò.  Due errori in attacco dei blu-celesti portano il set sul 20 pari.  Ma un attacco lungo linea out e una battuta sulla rete, regalano due punti alla Sbv che si porta sul 22-20. Un gioco innescato da un attento Giannotta, porta il capitano blu-celeste a chiudere il set, lasciando i padroni di casa a quota 21.

Nel  terzo parziale il Castellana inizia a condurre sul 2-1, ma un ace di Scalese porta in vantaggio la squadra del presidente Panico sul 4-3, ma pecca in alcune occasioni, nella disposizione del muro e della difesa, il mister della Sbv chiama il time out sul punteggio di 13-10 per Castellana. Ancora due cambi, rientra in campo Giannotta per Calò e De Lorentis R. per Giaccari, ma il gioco rimane leggermente invariato,la Sbv è molto imprecisa. Sul punteggio di 19-17 per i padroni di casa, rientrano i titolari (Calò e Giaccari),ma alcuni errori in attacco, una difesa disordinata, permettono al Castellana di aggiudicarsi il set lasciando la Sbv a quota 21.

Nel quarto e ultimo set, rientrato De Lorentis R, autore di ben 15 punti, i ragazzi blu-celesti sono concentrati in ricezione, cercano di servire al meglio Calò. Il capitano De Lorentis C. porta in vantaggio la sua squadra con un buon servizio, firmando un ace, e un attacco in posto quattro; il Castellana effettua un cambio, Lopardo al posto di Ristani. Rochira è molto efficiente a muro, mette in difficoltà i padroni di casa.  La Sbv non lascia scampo al sestetto di mister D’Alessandro, si porta ancora in vantaggio e un’ottima diagonale di De Lorentis R. chiude  set e partita lasciando i padroni di casa a quota 13.

 “È stata una partita sudata, perché, anche se avevamo dei ragazzi molto giovani dall'altra parte è risaputo che il Castellana seleziona solo atleti con caratteristiche fisiche e tecniche idonee a poter garantire il salto di categoria” – dichiara lo schiacciatore della Sbv Cosimo Scalese –“dalla nostra parte non sono mancati gli alti e bassi che infatti hanno rischiato di compromettere la nostra prestazione, ma prima di entrare in campo ci siamo prefissati l'obbligo di portare a casa i tre punti e quell'obiettivo è stato raggiunto. Abbiamo ancora dei momenti di disorganizzazione, ma con l’aiuto del nostro mister  stiamo cercando di risolverli durante gli allenamenti.”

SBV PALLAVOLO GALATINA

Calò1, De Lorentis R. 15, Tundo 5, Rochira 8, De Lorentis C. 13, Scalese 7,  Giaccari 9, Giannotta,  Alemanno(L), Apollonio(L), Vizzino(n.e), Rossetti(n.e). All. Luigi Baldari - Vice all. Laura Pendenza

MATERVOLLEY CASTELLANA

Campana, Ristani, Sportelli , Gargiulo,Palmisano, Disabato, Lopardo, Catania (L),  Perta(n.e), Paradiso (n.e),  Manginelli (n.e), Battaglia (n.e), Di Carlo (L- n.e).  All: D’Alessandro Antonio

Arbitri dell’incontro: Colucci Donato – Martini Maurizio 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento