Martedì, 3 Agosto 2021
Sport

Andata ottavi, le toghe leccesi dominano il Trani

Netto successo della formazione di mister Renna che supera in trasferta i colleghi baresi. Formazione ancora più quadrata con gli inserimenti di D'Onghia, Casaluci e il recupero di Davide Mazzotta

uno dei due portieri della squadra avvocati, Luigi Sangiorgi.

Un risultato rotondo, e per la formazione degli avvocati leccesi il passaggio degli ottavi di finale del campionato forense è quasi in cassaforte. La prudenza non è mai troppa, ovviamente. E anche mister Luca Renna punta a tenere alta la tensione dei suoi calciatori per impedire pericolosi cali di concentrazione in vista della gara di ritorno di sabato prossimo. E perchè al momento solo la componente psicologica, eventualmente non al top, potrebbe impedire ai giallorossi di proseguire l'avventura nel torneo. Nella gara di andata degli ottavi di finale infatti (sul terreno in agro di Barletta) le toghe leccesi si sono imposte nettamente con il risultato di tre reti a zero sui cugini baresi del Trani. Risultato inequivocabile e frutto di una evidente supremazia della formazione leccese apparsa ancora più solida nei reparti con gli inserimenti di D'Onghia, Mazzotta e My nel reparto arretrato, e di Roberto Casaluci tra i terminali d'attacco. Proprio l'esperto attaccante salentino ha messo al sicuro, con una doppietta, il risultato capitalizzando al meglio, in entrambe le occasioni, gli assist a seguire di Barbetta. Doppio vantaggio giunto dopo il solito avvio veemente dei ragazzi di mister Renna, che già prima delle marcature di Casaluci, erano andati vicini al vantaggio con Mariano prima e Barbetta successivamente.

Nella ripresa si attende la reazione dei padroni di casa del Trani che non riescono però ad impensierire più di tanto l'arcigna retroguardia giallorossa. Così alla mezz'ora il risultato si arrotonda con la terza marcatura dei salentini, grazie ad un gran tiro dal limite dell'area di Mariano, che finalizza nel migliore dei modi un'azione solitaria. Allo scadere del secondo tempo le toghe salentine, dopo aver colpito un palo con Giurgola, sfiorano anche il quarto goal prima con Pino Gallo ben servito in area da Matranga (che rientrava da un delicato infortunio) e poi con quest'ultimo servito a sua volta dallo stesso Gallo. Da segnalare l'ottimo esordio non solo di D'Onghia, ma anche di Stefano Gallo. Sabato prossimo gli avvocati leccesi giocheranno la gara di ritorno a Villa Convento (alle 12), con la testa già ai quarti di finale dove incontreranno quasi sicuramente i campioni d'Italia del Bari, che hanno vinto la loro gara di andata degli ottavi a Locri per 3 a 1. Questa la formazione degli avvocati leccesi: Pellegrino, Calabro, Mazzotta, D'Onghia, My, Lagna, Giurgola, Renna, Mariano, Barbetta e Casaluci. A disposizione: San Giorgi, Matranga, Chiriatti, P.Gallo, S.Gallo, Marangio, Suez.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andata ottavi, le toghe leccesi dominano il Trani

LeccePrima è in caricamento