Sabato, 24 Luglio 2021
Sport

Angelozzi sbaraglia la concorrenza, arriva Boudiansky

Potrebbe arrivare nelle prossime ore il secondo rinforzo del Lecce. Il ds Angelozzi avrebbe raggiunto l'accordoper Viktor Boudiansky, centrocampista dell'Udinese, poco utilizzato da mister Marino

Viktor Boudiansky

E' giunto a ridosso del gong finale il colpo del Lecce nella sessione di calciomercato invernale. La società giallo-rossa, dopo aver scavalcato un'agguerrita concorrenza ha raggiunto l'accordo con l'Udinese per l'acquisto del centrocampista 23enne Viktor Boudianski. La formula è quella del prestito con diritto di riscatto della compartecipazione. Il giocatore russo ha accettato la proposta del ds Guido Angelozzi, sciogliendo le personali riserve sull'ipotesi di scendere di categoria. Boudiansky, infatti, è sul taccuino dell'allenatore della Russia Guus Hiddink e il centrocampista ha ottenuto le necessarie rassicurazioni dall'allenatore più poliglotta del cosmo a non precludere una sua convocazione agli Europei di giugno, nonostante la "retrocessione" di una categoria. Sulle tracce del metronomo nato a Volciansk, il 12 gennaio del 1984, vi erano da tempo almeno un paio di dirette concorrenti alla promozione in serie A della squadra di mister Papadopulo, il Chievo Verona e il Mantova, ma il direttore sportivo salentino, in giornata, limato gli ultimi dettagli di una lunga trattativa.

Boudiansky, nell'attuale stagione di seria A, ha collezionato appena otto presenze in campionato, utilizzato solo a sprazzi da mister Marino. In Friuli, l'interno di centrocampo era arrivato a giugno dello scorso anno, dopo una stagione di notevole spessore per rendimento e qualità con la maglia dell'Ascoli, in serie A. Nelle Marche, nonostante l'amara retrocessione dei bianconeri, Boudiansky disputò 33 incontri, andando in gol in tre occasioni. La carriera di Boudiansky, prodotto del vivaio della Juventus, incomincia nella stagione 2003-2004 con la prestigiosa casacca della Signora. Una presenza in Champions League e una in Coppa Italia, a soli 20 anni. L'anno successivo, nella Juventus di Lippi, raccoglie 4 presenze. Nel campionato 2004-2005, il trasferimento alla Reggina, dove a fine stagione, sul proprio "curriculum" verranno annotate dieci presenze, nella massima serie.

L'esplosione del centrocampista russo arriva l'anno dopo in Irpinia, in serie B. Boudiansky colleziona 33 presenze e un gol.

Ora il trasferimento alla corte di Papadopulo, per raccogliere un minutaggio più continuo in campo. Boudiansky si propone, per profilo tecnico, come l'alternativa a capitan Zanchetta. Intanto se non si può parlare di un nuovo acquisto, il ritorno di Diamoutene è comunque un gradito ritorno. Il Mali è stato eliminato nella Coppa d'Africa e il difensore giallo-rosso, in giornata si è aggregato alla comitiva giallo-rossa direttamente nel ritiro di Castelfranco Veneto dove i papa-boys ultimeranno la preparazione in vista del delicato confronto sul campo del Treviso.
Lascia il Salento, invece, l'attaccante Alessandro Tulli. Il ds Angelozzi, nel pomeriggio, ha raggiunto l'accordo con il Piacenza sulla base della compartecipazione. Tulli con la maglia del Lecce ha realizzato in questo campionato 4 gol.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Angelozzi sbaraglia la concorrenza, arriva Boudiansky

LeccePrima è in caricamento