Lunedì, 2 Agosto 2021
Sport

Appunti giallorossi. Nel calendario l'alleato prezioso per l'assalto al Trapani

Domenica il Lecce riceve la FeralpiSalò, mentre la capolista farà visita al San Marino, sesto. Ma l'Albinoleffe, che attende i siciliani il 28 aprile, può approfittare dello scontro tra Sudtirol e Virtus Entella per cullare il sogno dei play off

LECCE – Qual è il rapporto tra i meriti del Lecce e i demeriti della Reggiana? Lo 0 a 2 maturato in terra emiliana lascia aperto l’interrogativo: troppo netto il divario tra le due formazioni, anche alla luce delle defezioni che hanno penalizzato soprattutto i padroni di casa, a corto di qualità e di idee. Il prossimo avversario dei giallorossi, la Feralpisalò, si presenterà al Via del Mare con ben altre credenziali: la formazione lombarda è ancora matematicamente in grado di raggiungere i play-off, sebbene il rovescio interno di domenica contro il Carpi abbia di fatto dato una mazzata alle ambizioni di grandezza.

Nella stessa giornata la capolista Trapani se la vedrà, in trasferta, con un San Marino che, con 42 punti, è alla disperata ricerca dell’ultimo posto disponibile per i play off, al momento occupato da Virtus Entella e Sudtirol, a quota 46. Insomma, a Serravalle andrà in scena uno dei match topici di questo ultimo scorcio di campionato, così come dirimente è stata la partita di una settimana addietro tra gli altoatesini e i siciliani, poi conclusa con il punteggio di  1 a 1.

Ma c’è anche un altro confronto che può essere determinante almeno nel delineare lo scenario della giornata successiva: lo scontro diretto tra Sudtirol e Virtus Entella che legittima le ambizioni di rientrare nei giochi promozione sia del San Marino che dell’Albinoleffe che giocherà a Pavia per poi ospitare proprio il Trapani. Se cioè ai bergamaschi riuscisse già domenica di rosicchiare qualche punto, allora nella giornata successiva costituirebbero il peggior avversario possibile per la truppa di Boscaglia. Sperare non costa nulla.

Il Lecce, però, da parte sua, deve proseguire come un rullo compressore. Mister Antonio Toma ha un eccellente ruolino di marcia dalla sua parte, ma non ancora la classifica: il Trapani, grazie ad una media punti superiore di un decimale, ha incrementato in nove giornate da uno a due lunghezze il vantaggio che aveva alla 21esima giornata, la prima in panchina per l’ex tecnico della Berretti. Ed è chiaro che un peso determinante lo potrebbe avere, alla resa dei conti, il confronto diretto perso al Via del Mare, seppur immeritatamente dalla formazione giallorossa.

Contro il FeralpiSalò il tecnico salentino avrà di nuovo a disposizione Ferrario, Bogliacino, Giacomazzi e Chevanton e, di questi periodi, è meglio avere problemi d’abbondanza. Senza considerare i benefici sul piano fisico che Foti potrà ricavare da un’altra settimana di allenamento, a pieno ritmo, con i compagni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appunti giallorossi. Nel calendario l'alleato prezioso per l'assalto al Trapani

LeccePrima è in caricamento