rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Sport

Rovesciata di Moscardelli e il Lecce prende i tre punti. Seconda vittoria in trasferta

I giallorossi superano l'Aversa Normanna su un campo reso pesante dalla pioggia. Decisivo ad inizio ripresa il bel gesto acrobatico del bomber che realizza il quarto centro stagionale. Nel finale Caglioni corre qualche pericolo in seguito a mischie

AVERSA NORMANNA - La seconda vittoria esterna del Lecce porta la firma di Davide Moscardelli che ha realizzato il goal decisivo con un gesto atletico di rara bellezza: al minuti 52, su cross di Lopez, il bomber giallorosso si è coordinato, spalle alla porta, concludendo a rete con una rovesciata che non ha lasciato scampo al portiere dell'Aversa, Forte.

I giallorossi con il minimo scarto hanno dunque conquistato i tre punti che, in attesa delle altre partite, avvicinano i salentini alla vetta della classifica. E' stata una partita rognosa per Abruzzese e campagni: l'avversario si è confermato modesto (come attesta l'ultimo posto in classifica), ma le condizioni del terreno di gioco, assai pesante per la pioggia, hanno complicato i piani del Lecce che in fase di possesso ha stentato a far fluire la manovra.

C'è voluto così un faticoso lavoro di logoramento ai fianchi - ben 7 i corner al termine del primo tempo - per avere la meglio della formazione granata che, comunque, è riuscita a impensierire Caglioni almeno due volte: la prima con De Vena, sei minuti dopo il vantaggio degli ospiti, e nel finale con un tiro di Catinali finito sul fondo al termine di una mischia nella quale il pallone è rimasto come inchiodato in un fazzoletto di terreno prima di finire sui piedi del centrocampista, entrato in campo al 63'.

Il Lecce ha concluso poco nello specchio della porta. Nel primo tempo, per ben tre volte, i calciatori giallorossi non hanno trovato di testa la giusta misura: in due circostanze Abruzzese, in una Della Rocca. Il solo Moscardelli, al minuto 37, è riuscito a chiamare Forte ad una respinta con i pugni su tiro scoccato in diagonale in area di rigore, su passaggio dell'attaccante brindisino. Ad inizio ripresa i giallorossi hanno dato l'impressione di voler stringere i tempi: ci ha provato prima Della Rocca con una deviazione su calcio d'angolo, poi Doumbia con un tiro quasi dalla linea di fondo. 

Il vantaggio realizzato da Moscardelli ha costretto l'Aversa ad avanzare il baricentro, cosa che i campani hanno fatto discretamente bene, mentre i salentini sul piano delle ripartenze non hanno certo brillato. In 15 minuti mister Marra ha effettuato tutti e tre i cambi a disposizione, mentre Lerda ha inserito D'Ambrosio per Moscardelli solo all'87' e quindi Vinetot per Lepore quando già era in corso il primo dei 4 minuti di recupero.

Il Lecce al "Bisceglia" ha ottenuto la seconda vittoria in trasferta e il quinto risultato utile consecutivo (conquistando 13 punti su 15 a disposizione) e sabato prossimo attende al "Via del Mare" il Catanzaro.

Il tabellino di Aversa Normanna - Lecce 0 a 1

Aversa: Forte, Esposito, Giovannini (55'De Luca), Giannusa (71' Forino), Cardinale, Pippa, Balzano, Castellano (63' Catinali), De Vena, Cicerelli, Papa. A disposizione: Savelloni, Capua, Zaine, De Matteis. Allenatore: Marra

Lecce: Caglioni, Mannini, Lopez, Filipe Gomes, Martinez, Abruzzese, Lepore (90+1 Vinetot), Sacilotto, Della Rocca, Moscardelli (87' D'Ambrosio), Doumbia. A disposizione: Petrachi, Donida, Rosafio, Carini, Miccoli. Allenatore: Lerda

Marcatore: 52' Moscardelli

Ammoniti: 9' Filipe Gomes, 45+1 Della Rocca, 75' Forino
Arbitro: Lacagnina di Caltanissetta

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rovesciata di Moscardelli e il Lecce prende i tre punti. Seconda vittoria in trasferta

LeccePrima è in caricamento