Sport

B1: Nissan Volley parte con il piede giusto, 3-1 alla Fiamma Torrese

Tenacia, intelligenza, talento, caparbietà : la Nissan Volley disegna in B1 la migliore partenza che si poteva auspicare e ci riesce a pieno merito grazie ad una prova collettiva quanto mai incoraggiante

Photosport di Alessandro Rillo.

Tenacia, intelligenza, talento, caparbietà : la Nissan Volley disegna in B1 la migliore partenza che si poteva auspicare e ci riesce a pieno merito grazie ad una prova collettiva quanto mai incoraggiante. Un avvio da tre punti, voluto con forza e costruito con un’eccellente partenza e un gran finale, in mezzo ai quali ha saputo anche annullare un paio di allunghi delle avversarie, entusiasmando così il numeroso pubblico presente sugli spalti del PalaVentura di Lecce.

Tante incognite pesavano sul debutto stagionale : campo e ambiente nuovo, squadra totalmente rinnovata, condizioni fisiche incerte per tre titolari, Vanni, Soleti e La Rocca, che hanno giocato stringendo i denti e facendo anche più del proprio dovere. Nulla però di tutto questo ha potuto scalfire minimamente il sestetto rossoblu del Presidente Bavia, che ha sfoderato una prestazione agonisticamente impeccabile, bagnando così l’atteso esordio nella città capoluogo con una bella, significativa vittoria in quattro set. Alle campane ha ceduto solo la seconda frazione di gioco, ma nel contesto più generale del match il team salentino ha saputo restare sempre concentrato e non si è mai disunito, soprattutto nei momenti più difficili, che nella prima gara di campionato non mancano, con la squadra a carburare l’intesa e l’affinità tra i reparti, dove ovviamente bisognerà continuare a lavorare sodo.

Al team ospite va riconosciuto comunque il merito di aver dato filo da torcere ad una Nissan che si è dimostrata squadra, al di là dei numeri, dei malanni e delle incertezze del pre-partita. Non è mancato anche lo spettacolo con alcuni scambi lunghissimi tra le due compagini e recuperi prodigiosi, soprattutto da parte del libero rossoblu Federica Vittorio. Chapeau senz’altro al gruppo delle protagoniste in campo, dove al centro hanno brillato le due centrali di esperienza capitan Diomede e Ylenia Vanni, entrambe in doppia cifra, il che non è mai facile, in banda a menar le danze ci hanno pensato Scilla Basciano e Adelaide Soleti, ma anche La Rocca, dimostrando spirito di sacrificio e capacità di adattamento ha dato un prezioso contributo per il successo. Ottima la regia della giovane Compierchio, rimasta sempre lucidamente sul pezzo.

Non sarebbe però tanta roba se non ci fosse in panchina un gran volpone come il tecnico romano Giandomenico, autentico fuoriclasse nella capacità di lettura della gara, ed abile dosatore di energie, tecnica e tattica. Un vero santone del saper fare di necessità virtù. Tant’è quindi. Resta ben poco su cui sottilizzare, perché partire in questo modo, con tre punti sudati e meritati è il miglior viatico sul cammino di una stagione appena iniziata.

NISSAN VOLLEY MAGLIE – C.M.O. FIAMMA TORRESE 3-1

(25-21, 21-25, 25-20, 25-23)

Nissan Volley Maglie : Della Rosa, Muci, Compierchio 2, Basciano 15, Diomede 12, La Rocca 10, Vanni 16, Savoia, Soleti 15, Vittorio (L). All. Emiliano Giandomenico

C.M.O. Fiamma Torrese : Moretti (L1), De Siano 12, Perna, Tanzini, Gaito (L2), Midriano 16, Maresca 2, Vizzato, Colarusso 9, Giacomel 19, Angelelli 1, Di Nicuolo. All. Adelaide Salerno

Arbitri : Angiulli (Gravina) e Mastronicola (Bitonto).

Durata : 120’

Note :

Nissan : battute sbagliate 5, battute vincenti 6, muri 12, attacco 31 %, ricezione positiva 56 %.

Fiamma : battute sbagliate 10, battute vincenti 2, muri 12, attacco 25 %, ricezione positiva 63 %.

Ufficio Stampa Volley Maglie

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: Nissan Volley parte con il piede giusto, 3-1 alla Fiamma Torrese

LeccePrima è in caricamento