Sabato, 25 Settembre 2021
Sport Matino

Baseball: Junior Club Matino, rivalsa contro il Taranto

La terza giornata di campionato ha il sapore della rivalsa. Dopo il passo falso a Foggia di sette giorni fa infatti, la gara sul diamante amico del Delle Castelle, battuti i Tritons TerraJonica

Per lo Junior Club Matino la terza giornata di campionato ha il sapore della rivalsa. Dopo il passo falso a Foggia di sette giorni fa infatti, la gara sul diamante amico del Delle Castelle contro i Tritons TerraJonica Taranto, ha tutto l'aspetto di una ripresa non solo nei risultati ma anche e soprattutto nell'atteggiamento della squadra in campo. Di per sé l'impegno non appariva sulla carta proibitivo, per cui sin dall'inizio si è dato ampio spazio alle giovani leve dello Junior Club, mettendo quindi in pratica uno dei primi propositi societari quando si è presa la decisione di retrocedere volontariamente in serie C: valorizzare il proprio vivaio. Questo il motivo quindi per cui a salire sul monte di lancio per primo è stato Rodolfo Calzolaro seguito, nell'ambito dei primi 5 inning, da Stefano Filograna.

La loro prestazione è da giudicarsi sicuramente positiva anche se il risultato finale al termine appunto del 5° inning vedeva in vantaggio il Taranto per 8 a 6, ma questo è stato più che altro frutto di qualche errore di troppo in fase difensiva e non certo interamente imputabile all'inesperienza dei giovani lanciatori. Ovviamente, quando a salire sul monte di lancio è stato Paolo Falzetti nel ruolo di closer, piuttosto anomalo se si considera che si era al 6° inning, la differenza tecnica e l'esperienza del lanciatore di categoria superiore si è vista subito ed i pur volenterosi Tritons Tarantini non hanno potuto far altro che arrendersi alla superiorità del Matino che riusciva a chiudere al 7° inning per manifesta superiorità tecnica sul risultato di 18 a 8.

Accanto ai lanciatori di cui abbiamo già parlato, sicuramente da ricordare le prestazioni di Francesco Marsano nel ruolo di 3^ base, Federico Cuppone ed Andrea Pantaleo schierati come esterni e Michele Cataldo nel ruolo invece di 2^ base. "E' stata una bella prova di carattere da parte di tutta la squadra" - ha commentato il Presidente Alessandro De Marco - "i ragazzi stanno crescendo e queste esperienze di gioco effettivo valgono certamente più di cento allenamenti, sono sicuro che un giorno sentiremo parlare di loro". Il prossimo appuntamento dello Junior Club è ora previsto per domenica prossima quando, in trasferta, incontrerà il Teramo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baseball: Junior Club Matino, rivalsa contro il Taranto

LeccePrima è in caricamento