Giovedì, 29 Luglio 2021
Sport

Basket, C/2: le tre leccesi battono le brindisine

Finisce con un secco tre a zero la sfida incrociata tra le tre formazioni della provincia di Lecce impegnate nel massimo campionato regionale e le tre della città di Brindisi

Juan Carlos Rivero

Finisce con un secco tre a zero la sfida incrociata tra le tre formazioni della Provincia di Lecce impegnate nel massimo campionato regionale e le tre della città di Brindisi, che il decimo turno del girone di andata metteva curiosamente di fronte. Partiamo dall'80-73 con cui la Wurstel Scarlino Basket Club Lecce ha domato, soffrendo non poco, la Telecom Brindisi di coach Sirena.

Al Palasport di Piazza Palio, davanti ad una discreta cornice di pubblico, con tanti bambini sugli spalti, Sandro Laudisa schiera inizialmente Paiano, Rivero, Voglino, Sordi e Trullo, (con capitan Mininanni che parte dalla panchina), cui gli ospiti oppongono Minghetti, Bove, Passante, Barranco e Mastorosa. La gara è subito equilibrata e per un Lecce che prova a prendere il largo, con Trullo e Rivero in evidenza, c'è sempre la rimonta degli ospiti, guidata da Bove nel primo periodo e da Passante un po' per tutta la gara.

Solo negli ultimi minuti di gioco, sospinto dal pubblico amico, il Lecce riesce ad allargare il divario per quel tanto che basta a portare a compimento una vittoria fondamentale per la classifica, che consente a Rivero (migliore in campo e top scorer) e compagni di mantenersi al terzo posto in graduatoria (12 sono i punti del team del presidente Antonelli) e di portarsi a +4, proprio sugli avversari di turno.

Questo il tabellino della gara :

Wurstel Scarlino Lecce - Telecom Eagles Basket Brindisi 80-73.

LECCE : Mummolo 2; Paiano Al. 14; Voglino 17; Mininanni 4; Rivero 25; Durini 0; Trullo 15; D'Amicis 0; Scarlino n.e.; Sordi 3; All. Sandro Laudisa.

BRINDISI : Zecca 10; Donn 2; Minghetti 8; Bove 12; Passante 24; Barranco 1; Tarantini 4; Rubino 5; Mastrorosa 7; Tedesco n.e; All. G. Sirena

ARBITRI : Rizzi di Locorotondo e Cassano di Bari.

U.D.C. : Almiento, De Angelis e Fiorentino di Lecce.

Vittoria netta, invece, quella conseguita in trasferta dalla Quarta Caffè Monteroni in casa della Poseidone Brindisi, in una gara in cui la superiorità degli ospiti, seguiti anche stavolta da un pubblico numerosissimo, non è mai stata in discussione, come testimonia il punteggio finale di 83-51.

In grandissima evidenza i lunghi della formazione allenata da Gianluca Quarta, ossia Jonikas e Bjelic, autentici dominatori sotto le plance sia in attacco che in difesa.
Con questa vittoria, il club del presidente Lorenzo è sempre più al secondo posto in classifica, con 16 punti in 10 gare.

Questi gli atleti schierati da Quarta : Jonikas 22; Bjelic 20; Manca 7; Signore 0; Di Dio 9; Leucci 5; Quarta 0; Pagliula 2; Colella 18; M. Bisconti n.e.

Torna al successo, infine, anche la De Nuzzo Nardò, che davanti al pubblico amico riesce ad avere la meglio sull'altra brindisina, ossia la Invicta. Positivo, quindi, l'esordio in panchina casalingo per coach Antonio Rizzato, che dopo il ritorno alla guida del club neretino di domenica a Monteroni, al posto di Giuri, ha condotto i suoi alla seconda vittoria casalinga stagionale, conseguita col punteggio di 79-67.

Passando in conclusione alla serie D maschile, da segnalare la sconfitta del Team Basket Galatone, che in un finale trilling, perde di un solo punto, 56-55, sul terreno di gioco del Mondobasket Brindisi, nonostante i 18 punti di Saracino, top scorer della gara. Sconfitte anche le due leccesi, Pallacanestro Lecce e New Basket Lecce, quest'ultima dalla capolista Ceglie, sorride solo Maglie, vittoriosa per 80-66 con la Pallacanestro Carovigno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, C/2: le tre leccesi battono le brindisine

LeccePrima è in caricamento