Sport Monteroni di Lecce

Basket, C/2 : Monteroni troppo forte per questo Lecce

Rispettato appieno il pronostico nel secondo derby stagionale tra squadre salentine nel campionato maschile di basket di serie C/2. In serie D, invece, Galatone in testa

Rispettato appieno il pronostico nel secondo derby stagionale tra squadre salentine nel campionato maschile di basket di serie C/2, quello tra Quarta Caffè MD Monteroni e Wurstel Scarlino Lecce, con i padroni di casa del Monteroni che hanno agevolmente superato i cugini leccesi, in una gara sostanzialmente a senso unico.
59-45 il punteggio finale di una gara vissuta con grande trepidazione dal foltissimo pubblico del Pala Lauretti di Monteroni, gremito all'inverosimile dalle oltre 600 persone accorse per vedere il sentito derby. Alla palla a due iniziale, coach Quarta manda in campo Jonikas, Bjelic, Di Dio, Bisconti e Colella, cui risponde Sandro Laudisa con Paiano, Voglino, Trullo, Sordi e Rivero. Subito a canestro il Lecce con Rivero, ma immediatamente, ecco la reazione dei padroni di casa che si portano sul 9-2, con uno Jonikas in gran spolvero, e chiudono il parziale con il punteggio di 17-11.

Prova a reagire il Lecce, ma Monteroni trema solo quando in uno scontro di gioco tra Mininanni e Leucci, quest'ultimo prende un colpo in testa e lascia il campo (rientrerà con un vistoso cerotto nel terzo periodo). Il Lecce rimane in gara prevalentemente grazie alla grinta di Trullo, ancora una volta in doppia cifra dopo domenica scorsa, ma giunge al lungo riposo sotto di 11 (33-22).

Nel terzo periodo, Monteroni dilaga con il positivo Bjelic ed il sontuoso Jonikas, mentre anche Trullo, dopo un fallo tecnico, a poco a poco si spegne, un po' come tutto il Lecce che, di fatto, nulla può per impedire ai padroni di casa di incassare i primi due punti della stagione per il 59-45 finale. Sotto tono la prova della formazione di Sandro Laudisa, solo a tratti realmente in partita e con alcuni tra i suoi giocatori più attesi, ancora non al top, su tutti capitan Mininanni e l'argentino Sordi.
Buona, invece, la reazione del Monteroni alla inaspettata sconfitta della scorsa settimana, con un collettivo che appare già in grado di far bene.

Questo il tabellino della gara :

MONTERONI : Jonikas 16, Bjelic 15, Manca 7,Bisconti, Di Dio 9, Leucci 6, Pagliula,Colella 6, Allenatore : G. Quarta.

BASKET CLUB LECCE : Mummolo, Paiano S. 4, Paiano A., Vogliono 12, Mininanni 3, Rivero 9, D'Amicis 4, Trullo 10, Durini 3, Sordi, Coach : S. Laudisa
Arbitri: Mongelli e Soleti di Martina Franca.

U.d.C. : De Angelis e De Pascalis di Lecce, Gerardi di Monteroni.

Brutta sconfitta interna, poi, nell'altra gara che vedeva impegnata in C/2 una formazione salentina, la De Nuzzo Nardò, che non ripete affatto la brillante gara di domenica scorsa a Lecce e cede sul proprio terreno alla Cestistica Santeramo per 70-88, nonostante un ottimo Todisco, autore di ben 27 centri. Questi gli uomini schierati da coach Giuri : Bollino M. 9; Dell'Anna D. 7; Dell'Anna F. 1; Dell'Anna M. 0; Mazzarella 8; Marzano 2; Ranieri 12; Rollo 4; Todisco 27; Vaglio 0.


In chiusura, sguardo alla serie D, dove va segnalata la presenza in testa alla graduatoria della neopromossa Team Basket Galatone, a punteggio pieno dopo due gare, grazie alla vittoria in trasferta sul campo della Quelli che Brindisi per 78-56, con un Carlino in gran spolvero, autore di ben 33 punti. Sconfitte, invece, tutte le altre salentine : Pallacanestro Lecce in casa da Taranto per 50-65, Maglie in casa da Cisternino per 58-46 e New Basket Lecce, cui non basta un ottimo Marra con i suoi 27 punti, a Castellaneta per 67-59.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, C/2 : Monteroni troppo forte per questo Lecce

LeccePrima è in caricamento