Sabato, 25 Settembre 2021
Sport Monteroni di Lecce

Basket C2, decima di ritorno: sorride solo Monteroni

poche soddisfazioni alle formazioni della provincia di Lecce, curiosamente tutte impegnate in scontri con compagini di Brindisi. L'unica gioia proviene da Monteroni

La decima giornata di ritorno della regular season del massimo campionato regionale di basket regala poche soddisfazioni alle formazioni della provincia di Lecce, curiosamente tutte impegnate in scontri con compagini di Brindisi. L'unica gioia per il basket locale viene, infatti, tanto per cambiare, da Monteroni, dove la locale formazione, davanti al solito affezionato e numeroso pubblico di casa, si è imposta perentoriamente sulla Poseidone Brindisi per 92-55.

Coach Quarta parte col quintetto base, composto da Jonikas, Bjelic, Bisconti, Di Dio e Colella, e subito prende il largo con ottime penetrazioni e precise conclusioni dalla distanza, cui cerca di reagire la coraggiosa squadra ospite, che timidamente si fa sotto ma sistematicamente viene ricacciata dietro nel punteggio. Un Bjelic in gran spolvero, 22 punti, ben coadiuvato dai vari Jonikas, Colella e Di Dio, oltre che dall'inossidabile Leucci, cui viene tributato un lungo applauso quando, dopo essere uscito a causa di un colpo ricevuto in uno scontro di gioco, rientra subito dopo, stringendo i denti e trascinando la propria squadra, portano il Monteroni all'ennesima vittoria casalinga, che consente di consolidare la seconda piazza in classifica.

Questo il tabellino della gara :
MONTERONI - POSEIDONE BRINDISI 92-55
Monteroni: Jonikas 14, Miccoli, Bjelic 22, Manca 6, Bisonti 7, Di Dio 15, Leucci 7, Quarta n.e., Monferrini 7, Pagliula 2, Colella 12; Allenatore : G. Quarta.
Poseidone Brindisi : Avallone, Di Serio 3, Antelmi 3, Serpentino 4, De Nitto 4, Cagnazzo 12, Vujic 15, Guadalupi 2, Calò 12, Lingua; All.Sarli-Galluccio.
Arbitri : Littorio L. e Perrone F. di Taranto.
U.d.C. : Almiento e Fiorentino di Lecce; Gerardi di Monteroni.
Note stonate in trasferta, invece, per le altre due nostre formazioni, Lecce e Nardò.
In particolare, la Wurstel Scarlino Lecce cede alla Eagles Brindisi solo dopo un tempo supplementare al termine di una gara combattutissima, che i padroni di casa hanno vinto per 72-69.

La formazione di Sandro Laudisa, priva di Arigliano e con alcuni elementi reduci da una settimana travagliata, su tutti Trullo e Sordi, comunque presenti ed autori di una buona gara, pur partita bene, ha pagato proprio la stanchezza degli uomini chiave, quando nel finale è mancata la lucidità con la quale, forse, si sarebbe potuto dare anche in trasferta, ulteriore seguito alle incoraggianti prove casalinghe delle ultime giornate.

Questi gli atleti schierati da coach Laudisa : Paiano S. 14, Voglino 2, Presicce, Rivero 20, Trullo 10, Durini 3, Ventruto 12, De Filippi ne, Sordi 8, Pinto ne. Niente punti, infine, anche per la De Nuzzo Nardò, che opposta alla Invicta Brindisi dell'ex Cristofaro, subisce la sesta sconfitta consecutiva, col punteggio di 84-72. Nonostante un discreto inizio ed un buon Todisco, alla fine top scorer della gara con 21 punti personali, il club allenato da Antonio Rizzato subisce gli avversari, che soprattutto nel finale, guidati da Cristofaro, conquistano due punti preziosissimi.

Questi gli atleti schierati dal coach neretino Rizzato : Bollino 5, Durante 9, Dell'Anna D.2, Dell'Anna F.5, Dell'Anna M. 0, Mazzarella 2, Rollo 16, Ranieri 12, Todisco 21, Vaglio G. 0.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket C2, decima di ritorno: sorride solo Monteroni

LeccePrima è in caricamento