Lunedì, 20 Settembre 2021
Sport

Basket, Lecce perde ai supplementari. Vince Monteroni

Non riesce l'impresa alla Wurstel Scarlino Lecce nella dodicesima giornata di ritorno: sconfitta in trasferta a Trani. Unico sorriso di giornata dal Pala Lauretti: superato il San Pietro

Non riesce l'impresa alla Wurstel Scarlino Lecce nella dodicesima giornata di ritorno della regular season del massimo campionato regionale di basket. Infatti, il club allenato da Sandro Laudisa esce sconfitto dalla gara che lo vedeva contrapposto in trasferta alla FKT Trani, al termine di una partita agonisticamente intensissima e dopo un tempo supplementare. Indubbiamente, sulla squadra leccese ha pesato come non mai il superamento del bonus di 5 falli da parte di tutto il quintetto base e dei Senior, fatta eccezione per Arigliano, unico a rimanere in campo anche nel tempo supplementare in cui a difendere i colori leccesi erano rimasti solo gli Under.

Così, dopo due periodi da incorniciare, il terzo ed il quarto di gioco, per la precisione, Paiano e compagni sono stati raggiunti dalla veemente rimonta dei padroni di casa, guidati da Sierra e Gesmundo ad appena tre secondi dalla sirena finale, rendendo così inevitabile il periodo aggiuntivo, in cui, come detto, ha prevalso l'esperienza del Trani, che ha realizzato i punti necessari per conseguire, con l'86-80 finale, l'importante vittoria in chiave quinto posto.

Questo il tabellino di gara :
FBK TRANI - WURSTEL SCARLINO B.C. LECCE : 86-80
Arbitri : Valentino di Matera e Dimonte di Bernalda
FBK TRANI : Procacci 9, Gesmundo 24, Totaro, Piazzolla, Agostini 1, Rodriguez 17, Donno ne, Amoruso ne, Di Perna ne, Sierra 35; All.re Amoruso; A. All.re Curti
WURSTEL SCARLINO LECCE : Trullo 7, Rivero 16, Ventruto 11 Durini 3, Pinto 2, Arigliano 9, Politi, Voglino 10, Sordi 11, Paiano 11 All.re Laudisa; A.All.re Durini
Sconfitta casalinga, inoltre, per la De Nuzzo Nardò di coach Antonio Rizzato, che reduce dalla vittoria in trasferta della scorsa settimana, sperava di dare continuità a quello che invece rimane l'unico successo degli ultimi otto incontri.

A passare al Tensostatico di Via Giannone, stavolta, sono quelli della Poseidone Brindisi, che colgono con il punteggio di 83-64 una vittoria che porta i brindisini al decimo posto in classifica e che contemporaneamente relega Nardò al quintultimo posto assieme al Mesagne. Questi gli atleti schierati dal coach neretino Rizzato : Bollino8, Canepa 0, Dell'Anna F.18,Durante 5, Dell'Anna D. 0, Dell'Anna M. 0, Rollo 9, Ranieri 17, Todisco 7, Vaglio 0.

Unico sorriso di giornata, in conclusione, quello proveniente dal Pala Lauretti di Monteroni, dove i locali di coach Gianluca Quarta, superano senza troppe difficoltà il fanalino di coda San Pietro. 90-54 il punteggio finale per Leucci e compagni al termine di una gara che se per due quarti è rimasta tutto sommato equilibrata almeno nel punteggio, con i padroni di casa sempre avanti ma con gli ospiti pronti a rintuzzare, dal terzo periodo in poi, complice anche l'uscita per falli di alcuni titolari tra le fila ospiti (bravi i ragazzi di coach Quarta nelle penetrazioni), ha visto via via aumentare il divario fino al rotondo risultato finale. Da segnalare l'ennesima grande prova del veterano Tommaso Leucci, nonché quella dei giovani (vedi Pagliula, Quarta, il solito Manca), che hanno fornito un valido ricambio al quintetto base.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, Lecce perde ai supplementari. Vince Monteroni

LeccePrima è in caricamento