Sabato, 20 Luglio 2024
Basket

L'HDL Nardò chiude la stagione con una sconfitta ma la salvezza era già al sicuro

Il Toro chiude una stagione tribolata, con un bilancio di 18 vittorie e 24 sconfitte. Ma quello che serviva è arrivato.

Sconfitta indolore per Hdl Nardò Basket sul campo di Sella Cento nell'ultima partita del girone salvezza e del campionato di A2. Sfida inutile tra due squadre già salve, sul parquet della cittadina ferrarese è stata pura accademia, con risultato e numeri buoni solo per le statistiche.

Il Toro chiude una stagione tribolata, con un bilancio di 18 vittorie e 24 sconfitte. Ma quello che serviva è arrivato.   

LA PARTITA

Parravicini, Baldasso, La Torre, Stewart jr. e Iannuzzi cominciano l'ultimo atto stagionale. Assenti alla recita finale Maspero e Smith, entrambi infortunati. Inizio piuttosto godibile. Le squadre sono molto leggere di testa, scelte e tiri avvengono senza tare mentali. Cento (che non ha Delfino) parte meglio, il primo allungo è suo (17-9) grazie alle triple di Mussini, Musso e Toscano. Entrano Nikolic e Ceparano, quest'ultimo timbra subito da sotto. Ma i padroni di casa viaggiano a canestro senza problemi. Entra anche Ferrara. La tripla di Palumbo consente a Sella di doppiare i granata (26-13). Padroni di casa sul velluto, ospiti lenti e imprecisi. Il primo stop arriva sul 31-16.  

Il baby Bucciol si regala una serata di gloria. Oltre alla scarsa mira, Hdl palesa evidenti segni di scarsa concentrazione, peccato. Baldasso aggiusta leggermente lo score dal perimetro (2/10), comunque molto deficitario. Dalmonte fa ruotare i suoi uomini nel tentativo di rendere più equilibrato il match (alla fine solo Donda non entrerà in campo). Un puntuale taglio di Ferrara regala a Nardò il -9 (38-29), mentre sin qui non è una serata eccezionale al tiro per Stewart jr. (1/5 da due e 1/2 da tre). Nel finale di secondo quarto Sella costruisce un altro piccolo allungo, che vale il 48-32. 

Piccolo break neretino alla ripresa (0-9), Cento sorpreso dal raid avversario. Mecacci ferma il gioco e cerca di ritrovare idee e misure. Che non arrivano, perché Parravicini timbra il -5 con una bella incursione centrale. Il primo canestro del terzo quarto per i biancorossi lo firma Archie dopo oltre metà frazione. Replica subito Stewart jr., Hdl finalmente più autoritaria. Anche se il finale di frazione è di nuovo di marca ferrarese, anche grazie al buon ingresso nel match di Bruttini. L'ultimo parziale è 65-55. 

Stewart jr, sigla subito 5 punti, Nardò è definitivamente in partita. Il canestro da sotto di Ceparano vale addirittura il -2 (67-65). Bruttini e Moreno tengono a galla Sella, ma il migliore di questa fase è un ritrovato Stewart jr. che colpisce con il fade-away, marchio di fabbrica dell'uomo di Philadelphia. Moreno e Baldasso colpiscono dall'arco, Bruttini prova a sigillare la sfida (80-72) a 140 secondi dal termine. Dopo un errore in attacco di Nardò, Mussini ne fa altri tre. C'è gloria per i ragazzini di Cento e per il coach di casa Mecacci, all'ultima davanti al suo pubblico. L'ultimo canestro granata del match e della stagione è di Iannuzzi. Il risultato finale è 88-74, senza quel primo quarto orribile forse sarebbe andata diversamente. 

Cento e Nardò si ritroveranno anche l'anno prossimo nella A2 "riformata" a 20 squadre e a girone unico. Il Toro chiude con una sconfitta, ma l'obiettivo stagionale era già in cassaforte

IL TABELLINO

Sella Cento - HDL Nardò Basket 88-74 (31-16, 17-16, 17-23, 23-19)

Sella Cento: Yankiel Moreno 21 (4/5, 4/5), Bernardo Musso 17 (2/3, 3/6), Davide Bruttini 12 (6/9, 0/0), Maximilian Ladurner 10 (4/10, 0/0), Federico Mussini 6 (0/0, 2/7), Dominique Archie 6 (0/0, 2/6), Daniele Toscano 5 (1/3, 1/5), Mattia Palumbo 5 (1/2, 1/4), Tommaso Bucciol 4 (2/3, 0/0), Pietro Magni 2 (1/1, 0/0), Mattia Pavani 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 7 / 14 - Rimbalzi: 40 7 + 33 (Davide Bruttini 10) - Assist: 24 (Bernardo Musso 7)

HDL Nardò Basket: Wayne Stewart jr 23 (4/9, 5/9), Antonio Iannuzzi 12 (6/8, 0/0), Lorenzo Baldasso 8 (1/4, 2/9), Matteo Parravicini 8 (2/3, 1/4), Andrea La torre 7 (3/5, 0/0), Matteo Ferrara 6 (3/4, 0/0), Lazar Nikolic 6 (3/5, 0/3), Alessandro Ceparano 4 (2/3, 0/3), Lorenzo Maspero 0 (0/0, 0/0), Andrea Donda 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 2 / 6 - Rimbalzi: 29 4 + 25 (Antonio Iannuzzi 9) - Assist: 20 (Antonio Iannuzzi 6)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'HDL Nardò chiude la stagione con una sconfitta ma la salvezza era già al sicuro
LeccePrima è in caricamento