rotate-mobile
Basket

Serie A2, l'HDL Nardò supera la Fortitudo Agrigento con un netto 107-78

I ragazzi di coach Di Carlo si regalano un'ultima speranza in chiave playoff: la cronaca e il tabellino

Una HDL Nardò agguerritissima, dal 1° al 40° minuto di gioco, firma un prepotente +29 sulla Moncada Energy Fortitudo Agrigento nella sfida valida per la quinta giornata del Girone Bianco della Fase ad orologio del Campionato di Serie A2 di basket maschile. 

Con questa vittoria la squadra di Coach Di Carlo ribalta la differenza canestri con la Fortitudo Agrigento, oltre a regalarsi un'ultima, forse effimera, speranza playoff.

La partita – Botta e risposta sin dall’avvio tra Nardò e Agrigento, con i padroni di casa che si giocano i playoff e i viaggianti già qualificati. Granata con Donda protagonista nelle linee difensive, Agrigento che sfrutta benenil pick and roll e va avanti 13-14 scatenando il timeout di Di Carlo. Stojanovic è scatenato offensivamente e trascina la HDL sul +9. È 29-20 il primo parziale.

Borra sugli scudi fa +11. Chiarastella prova a dare una scossa da tre punti, Baldasso ripaga con la stessa moneta ristabilendo il vantaggio sul 38-28. Ancora Baldasso da oltre l’arco infiamma l’impianto leccese a metà quarto esatto. Nardò conduce per tutto il secondo quarto e fa vedere un grande basket. Il coniglio dal cilindro di Smith che firma il 51-39 sancisce la fine dei primi 20 minuti.

I padroni di casa conducono di 14 sulla scia di Smith e Stojanovic. Massimo vantaggio a +22  dei neretini. Agrigento insegue ma senza prendere in mano le redini del gioco. 81-62 il parziale.

La conduzione di Nardò procede spedita. Borra mette in scena lo show personale per il 92-66. È un assolo dei padroni di casa che con unghie e denti vogliono i due punti in chiave conquista playoff. Sfora quota 100 la HDL chiudendo il match sul 107-78 con la conquista dei due punti.

Per i granata, ora, c’è da attendere il prossimo turno e preparare al meglio l’ultima uscita del girone bianco incrociando le dita e puntando nuovamente ai due punti che varrebbero la conquista dei playoff che sarebbero i primi in assoluto in A2 nella storia granata.

Il tabellino di HDL Andrea Pasca Nardò-Moncada Energy Fortitudo Agrigento 107-78  (29-20, 22-19, 30-23, 26-16)

HDL Andrea Pasca Nardò : Russ Smith 30 (5/12, 3/8), Vojislav Stojanovic 21 (9/17, 1/2), Ruben Zugno 13 (4/6, 1/2), Andrea Donda 11 (3/6, 0/0), Jacopo Borra 11 (5/5, 0/0), Andrea La torre 9 (3/5, 1/2), Lorenzo Baldasso 8 (1/2, 2/6), Matteo Parravicini 4 (2/4, 0/0), Simone Quarta 0 (0/0, 0/0), Giulio Antonaci 0 (0/0, 0/0), Samuele Baccassino 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 19 / 23 - Rimbalzi: 42 15 + 27 (Russ Smith 11) - Assist: 17 (Russ Smith 6)

Moncada Energy Fortitudo Agrigento: Lorenzo Ambrosin 11 (3/5, 0/3), Albano Chiarastella 11 (3/3, 1/1), Alessandro Grande 11 (0/3, 3/6), Cosimo Costi 11 (5/5, 0/6), Matteo Negri 11 (2/3, 2/2), Daeshon Francis 8 (1/4, 1/5), Kevin Marfo 8 (3/8, 0/0), Mait Peterson 7 (2/6, 1/1), Nicolas Mayer 0 (0/1, 0/0), Luca Bellavia 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 16 / 20 - Rimbalzi: 21 2 + 19 (Albano Chiarastella 6) - Assist: 16 (Albano Chiarastella 5)
 


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A2, l'HDL Nardò supera la Fortitudo Agrigento con un netto 107-78

LeccePrima è in caricamento