rotate-mobile
Basket

Serie A2 Playoff 2023, la HDL Nardò cede il passo a Cantù in gara 1 dei quarti

Troppa la differenza tecnica e di profondità di roster. Ma non c'è tempo per recriminare subito testa a lunedì per il secondo appuntamento della serie

L’HDL Nardò inizia con il piede sbagliato l’avventura nei playoff LNP 2022-2023, cedendo sul parquet del PalaFitLine di Desio contro i padroni di casa dell'Acqua San Bernardo Pallacanestro Cantù. Finisce 101-78 ed è un risultato che non ammette repliche. Ma non c'è nemmeno il tempo di rifiatare perché lunedì 15. palla a due alle 20.30, sempre a Desio è già tempo di Gara 2.

La partita - Cantù spinge subito sull’acceleratore con Hunt in versione bulldozer che giganteggia sotto canestro: 4-0. La Torre fa la voce grossa da fuori, poi Baldi Rossi in penetrazione infila il 6-3. Nardò fatica in attacco, così Bucarelli, Baldi Rossi e Nikolic ne approfittano: break di 8-2 che vale il 14-5. Arriva uno 0-4 dei pugliesi con Stojanovic e Smith che ruba palla e colpisce in contropiede (14-9).

Si apre lo show di Hunt con 7 punti che lo mandano in doppia cifra già dopo 6’: 11 punti per lui e +10 dell’Acqua S.Bernardo (21-11). Cantù è incontenibile e regala sprazzi di grande basket con Logan a orchestrare in cabina di regia. Parziale di 11-4 per i padroni di casa, che chiudono al 10’ sul 32-19. Per Cantù il 68,4% dal campo nel primo quarto.

Nei primi 5’ del secondo quarto Nardò prova a rimettersi in carreggiata, ma i locali rispondono colpo su colpo: 11-11 (43-30). Nikolic firma il +16 dalla lunga distanza, poi Logan serve il serbo sotto canestro per il 48-30. Per Logan 7 punti, 3 rimbalzi e 8 assist nei primi 17’. Squadre all’intervallo sul 54-37. Per i canturini 60,5% al tiro dal campo. Domina Hunt con 15 punti insieme a Nikolic con 12.

Al rientro in campo è subito 6-10 degli ospiti (60-47). I canturini si inceppano in fase offensiva, mentre Nardò accorcia fino al -10 con Stojanovic (60-50). L’Acqua S.Bernardo non ci sta e mette un 6-0 di prepotenza da fuori con Logan e Baldi Rossi (66-50). Logan già in “doppia-doppia” dopo 28’: 10 punti e 11 assist. Scatenato il folletto di Chicago con altre due triple consecutive: 72-53. Al 30’ Cantù conduce saldamente sul 74-57.

Nei primi 4’ della quarta frazione gli ospiti tentano un nuovo riavvicinamento con Smith, Borra e Stojanovic: 3-9 (77-66). Ci pensano Bucarelli e Baldi Rossi con due bombe consecutive a ricacciare indietro Nardò (83-66 al 35’). I biancoblù amministrano nel finale e vincono per 101-78.

Il tabellino di Acqua San Bernardo Pallacanestro Cantù - HDL Nardò 101-78  Parziali: 32-19, 22-18, 20-20, 27-21

Acqua S.Bernardo Cantù: Logan 18, Bucarelli 15, Nikolic 16, Baldi Rossi 12, Hunt 20; Stefanelli 11, Severini 3, Da Ros 2, Berdini, Morgillo 4. All.: Sacchetti

HDL Nardò: Smith 25, Zugno 4, La Torre 5, Stojanovic 15, Donda 5; Parravicini 8, Baldasso 6, Borra 10. N.e.: Baccassino, Buscicchio, Antonaci, Quarta. All.: Di Carlo

Arbitri: Wassermann, Centonza, Alberigogna.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A2 Playoff 2023, la HDL Nardò cede il passo a Cantù in gara 1 dei quarti

LeccePrima è in caricamento