Al “Ciro Vigorito” c’è posto per mille leccesi. E tutti muniti di tessera del tifoso

Tale è la capienza del settore ospiti dello stadio di Benevento dove domenica prossima si giocherà l'andata della semifinale dei play-off. Diniz, Lopez e Miccoli si sono allenati regolarmente mentre Bellazzini, Doumbia e Sacilotto in differenziato

La Curva Nord contro il Pontedera (foto Chilla).

LECCE – Potranno essere al massimo mille, e tutti muniti della tessera del tifoso o della supporter card, i sostenitori del Lecce al seguito della squadra a Benevento. Il club sannita, infatti, non ha aderito all’iniziativa “Porta un amico allo stadio”.

I biglietti potranno essere acquistati al costo di 12 euro (esclusi i diritti di prevendita) entro le 15 del giorno della gara presso la Clinica dell’accendino, in via Imperatore Adriano a Lecce, all’Ipercoop di Surbo e sul sito www.ticketone.it entro le 19 sempre di domenica.

I giallorossi sono attesi, domenica 18 con inizio alle 21, dal match di andata contro i campani che sono riusciti nell’impresa di eliminare il Catanzaro nei quarti, vincendo in Calabria per 2 a 1 (a segno anche Melara, che ha disputato la prima parte di stagione con il Lecce).

Intanto questa mattina, sul manto erboso del Comunale di Squinzano, è ripresa la preparazione dopo la “drammatica” vittoria ai rigori contro il Pontedera. Hanno svolto un lavoro differenziato Sacilotto, Bellazzini e Doumbia. Il primo è alle prese con i postumi di un infortunio che lo ha tenuto lontano dal campo praticamente per gran parte del campionato. Gli ultimi due, invece, sono stati sostituiti nel corso del secondo tempo per problemi muscolari e la possibilità di un pieno recupero sarà valutata nei prossimi giorni. Si sono allenati regolarmente Lopez e Diniz, alle prese domenica scorsa con crampi e Miccoli che la scorsa settimana aveva saltato gli allenamenti di giovedì e venerdì per un attacco influenzale, assistendo poi dalla panchina alla gara contro il Pontedera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lerda potrà contare sul ritorno di Romeo Papini. Il centrocampista ha scontato il turno di squalifica e rappresenta una sorta di “antidoto” a mister Fabio Brini, il tecnico del Benevento che lo scorso anno ha portato in serie B il Carpi vincendo la finale proprio contro il Lecce. Dovranno invece fare attenzione a non rimediare un altro cartellino giallo coloro che sono stati ammoniti domenica scorsa: Lopez, Diniz, Martinez, Amodio, Zigoni e Caglioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento