Domenica, 13 Giugno 2021
Sport

Betitaly Maglie puntella la difesa: Rossella Giorgi è il nuovo libero

In campo lo si distingue per il colore della maglia, diverso dalle altre compagne, ma non solo, perché gli si chiede anche di farsi notare per le sue doti di abilità e disinvoltura, in ricezione e in difesa

MAGLIE - In campo lo si distingue per il colore della maglia, diverso dalle altre compagne, ma non solo, perché gli si chiede anche di farsi notare per le sue doti di abilità e disinvoltura, in ricezione e in difesa. Parliamo del libero. Un ruolo molto importante nel volley, ma anche molto stressante, perché deve saper dispensare sicurezza a tutta la squadra, restando sempre lucido, tranquillo e concentrato.

E la Betitaly del patron Andrea Bavia non intende affatto sbagliare. Punta tutto sull’esperienza e sulla affidabilità e si assicura un libero con la L maiuscola, un nome importante, che è già una garanzia : Rossella Giorgi, classe 1981, alta 173 cm., proveniente dal San Giustino, team umbro di B1. Il prestigio del suo pedigree la colloca come pedina di lusso per la categoria. Emiliana verace, nasce a Reggio Emilia, a un tiro di schioppo da Modena, acquisendo così il privilegio di crescere sportivamente in una terra che trasuda da sempre pallavolo di alto livello. Muove i suoi primi passi a Reggiolo, per giungere poi a Fabbrico, dove ottiene le prime due promozioni dalla D alla B2. A 20 anni arriva a Bagnolo, dove parte dalla C per sbarcare in B1. Nell’estate del 2006 arriva l’occasione giusta con il passaggio alla Crovegli, dove un’ottima stagione di B1spiana la strada alla chiamata di Reggio Emilia, che ai tempi lottava costantemente per il vertice ed era appena retrocessa dalla serie A.

Due stagioni in B1, dal 2007 al 2009, con la vittoria di una coppa Italia, sempre da protagonista. Un anno al Gramsci in serie C, poi la prima avventura lontano da Reggio Emilia. Va a Figline Valdarno per un altro campionato di B1, prima dello sbarco in A2 con la maglia della Pomì Casalmaggiore. Il suo apporto sarà fondamentale per arrivare sino alla finale play-off per l’A1. Segue un’altra tappa significativa di A2 in quel di Montichiari, con i galloni da titolare e relativa salvezza e quindi la stagione successiva 2013/2014 torna da protagonista, sempre in A2, alla Crovegli Rivalta, nella squadra della sua città, che la consacra e la proietta verso la prima esperienza all’estero. E’ l’estate del 2014 quando accetta l’offerta dei dirigenti del Saint Rafhael, team francese di serie A, e si trasferisce oltre confine.

Una trafila di esperienze umane e professionali di tutto rilievo, che ora la mette di fronte ad una nuova sfida : cimentarsi per la prima volta in B1 con un team meridionale e quindi partire alla volta del Salento, dove per adattarsi al meglio trascorrerà nelle prossime settimane un periodo di vacanza, prima di iniziare la preparazione pre-campionato. Un’occasione utile anche a divertirsi sulle spiagge di casa nostra con la sua grande passione : il beach-volley. Grande capacità di elaborazione tattica in gara, eccellente reattività, innate doti caratteriali, volitive e di coraggio : rappresentano i punti di forza che hanno “stregato” i dirigenti magliesi, spingendoli così al corteggiamento dell’esperta atleta emiliana.

“Poter contare su un’atleta di questo calibro, le cui referenze parlano da sole, è un elemento molto rassicurante per un allenatore – confessa il tecnico magliese Giandomenico – Il suo grande bagaglio di esperienza, in un ruolo così delicato, ci consentirà di trovare i giusti equilibri tra i reparti, di costruire buone trame di gioco e di mettere quindi in condizione i nostri terminali offensivi di potersi esprimere con efficacia e incisività. Mi ha colpito la sua concretezza, la grande voglia di mettersi in discussione con la sua prima esperienza nel Sud e il suo desiderio di trovare stimoli nuovi. Finora non l’ho mai allenata, ma ho la certezza, anche solo dopo la nostra prima chiacchierata, di poter contare su una grande atleta in campo e di una grande donna fuori”. Insomma la difesa rossoblu è senza dubbio in buone mani.

Ufficio Stampa Volley Maglie

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Betitaly Maglie puntella la difesa: Rossella Giorgi è il nuovo libero

LeccePrima è in caricamento