Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

Betitaly Maglie vince in casa del Baronissi e ora raggiunge la vetta

Uno spettacolo tutto da bere. Le ragazze di Giandomenico mettono a segno l’ennesimo capolavoro e asfaltano la compagine salernitana del Baronissi. Tre punti dal valore inestimabile, perchè strappati in condizioni ambientali a dir poco proibitive

Foto: Mauro Tridici.

P2P Sempre Farmacia BARONISSI  - BETITALY MAGLIE 0-3   (progressione set: 17-25, 13-25, 23-25)

MAGLIE : Kostadinova 10, Russo 9, Giorgi, Ferro 5, Turlà 3, Colarusso 10, Corna 7. A disposizione: Monti, Escher, Dell’Anna      - All. : Emiliano Giandomenico

BARONISSI : Gorini 1, Viscito 3, Lanari, Padua 8, Composto 9, Gagliardi 6, Armonia 2. A disposizione: Rago, Culiani, Caruso, Peruzzo - All. : Pierpaolo Veglia

BARONISSI. Uno spettacolo tutto da bere. Le ragazze di Giandomenico mettono a segno l’ennesimo capolavoro e asfaltano la compagine salernitana del Baronissi. Tre punti dal valore inestimabile, perchè strappati in condizioni ambientali a dir poco proibitive: palestrone basso e gelido, scarsa illuminazione. L’epilogo è una classifica che sorride e si tinge di colori rossoblu: testa della graduatoria e più uno sulla prima inseguitrice. La formazione di casa è animata da grande fervore, ma di contro la qualità magliese fa sgranare gli occhi.

Così tutto scorre liscio senza intoppi. Solo un leggero attimo di relax nel terzo gioco, per dare momenti di gloria alle padrone di casa. Le salentine partono nel primo set col piglio giusto, approfittando anche delle banali mancanze delle locali. Sembra tutto facile e Colarusso si diverte sulla destra, con Turlà che ricama per le compagne palloni magici. Non basta. Le campane danno sfogo più alla tenacia che alla sostanza per arrampicarsi fino al pari 7.

Poi lo show di Kostadinova e Corna. A nulla serve la grinta della Lanari. Finisce 17-25. Via al secondo. Nel rientro in campo si respira la stessa aria. La Betitaly continua a deliziare e Baronissi raccoglie i cocci di un set che vede scappar. Tutti i time out a disposizione del coach Veglia non portano a nulla. Le padrone di casa si sfaldano sotto la potenza di Colarusso, Kostadinova e Russo. Finisce con un parziale che riporta alle amichevoli estive : 13-25 e il profumo dei tre punti che è sempre più avvolgente.  

Le magliesi, così, con la pancia piena, nel terzo set tirano un po’ il fiato e si concedono una pennichella ristoratrice. Composto
e compagne provano, con calma e senza svegliare il can che dorme, ad approfittare fino al 13-10. Solo debacle temporanea. La Bet torna a macinare e Corna trova al centro il muro del 14-14. Si procede colpo su colpo fino al pari 19, con le campane rinvigorite rispetto ai primi due set.  Ma si torna a recitare il monologo che il match ha raccontato : Maglie che accelera e lascia
solo briciole alle avversarie. Finisce sul 23-25.

Arrivano voci dagli altri campi. La vetta è libera. Si puo’ mettere in cima la bandiera rossoblu. Prossimo step il derby con Cutrofiano (domenica prossima ore 18.00) che, visto dall’alto, ha un sapore ancora più interessante.

Francesco Paglialonga
Ufficio Stampa Volley Maglie

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Betitaly Maglie vince in casa del Baronissi e ora raggiunge la vetta

LeccePrima è in caricamento