Oltre seimila biglietti già venduti e domenica il botteghino resta chiuso

A gonfie vele la prima giornata di prevendita. Disponibili anche allo stadio, tutti i giorni dalle 9.30 alle 19

LECCE - E' aperto già da questa mattina il botteghino presso lo stadio di Via del Mare, dove domenica prossima il Lecce e il Foggia si affronteranno nella gara di andata della semifinale dei play off: nella prima giornata di vendita sono stati acquistati 6150 tagliandi, di cui 3679 di Curva Nord e 1352 di Tribuna Est (e 286 per i tifosi ospiti).

L'orario di inizio, in un primo momento fissato dalla Lega Pro alle 20.45 è stato anticipato alle 18 dall'Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive per ragioni di ordine pubblico.  Nella riunione di ieri a Roma, se da una parte è stato scongiurato il pericolo di una chiusura della Curva Nord, o di un accesso limitato solo ai possessori di tessera - dopo gli episodi registrati durante il quarto di finale contro il Bassano che sono costati una multa salta alla società e la medicazione per tre tifosi feriti dallo scoppio di un petardo -, dall'altra è stato stabilito che domenica il botteghino dello stadio resterà chiuso: tutti i biglietti, cioè, devono essere acquistati in prevendita. 

I rappresentanti dell'osservatorio hanno preso atto delle rassicurazioni fornite dal questore, Pierluigi D'Angelo e dal prefetto, Claudio Palomba, ma hanno assicurato che monitoreranno il comportamento della tifoseria leccese al fine di adottare "misure di rigore nelle successive gare". Questo significa che qualsiasi atto contrario alle regole, anche meno grave di quello di domenica scorsa, sarà valutato con la massima severità e dunque il rischio concreto è che, tanto nell'auspicata ipotesi di raggiungimento della finale per la promozione in B quanto in quella che farebbe slittare la prossima gara in casa solo con l'inizio della nuova stagione agonistica, a pagare il conto di pochi sconsiderati siano penalizzanti per tutti i tifosi: la sanzione automatica, peraltro già preannunciata dal giudice sportivo, è quella delle porte chiuse o di provvedimenti comunque restrittivi. La società di piazza Mazzini, per ribadire questo pericolo, ha diramato in tarda mattinata una nota.

I biglietti per Lecce-Foggia.

Per la partita di domenica prossima, intanto, l'Us Lecce ha deciso di mettere a disposizione dei tifosi anche il botteghino già da oggi e fino a sabato, dalle 9 alle 19. I possessori di abbonamento stagionale potranno confermare il proprio posto fino alle ore 13 di giovedì e solo presso l'associazione Salento Giallo Rosso, Betitaly di Lecce, Maglie e Tricase e allo stesso botteghino. Sono comunque da subito vendibili i biglietti riferiti a posti non vincolati da abbonamenti.

Di seguito i prezzi: Curva Nord 10 euro, Tribuna Est 12 euro (con 250 posti a 5 euro per chi è nato a partire dal 1 gennaio 2002), Tribuna Centrale Inferiore 16 euro, Tribuna Centrale Superiore 23 euro (con 100 posti a 10 euro per chi è nato a partire del 1 gennaio 2002) e Poltronissime a 45. Per tutti i settori il diritto di prevendita equivale a 1,5 euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per i tifosi ospiti il prezzo del tagliando, acquistabile sul circuito Listicket fino alle 19 di sabato, è di 10 euro più prevendita. Non è prevista l'inziativa "Porta un amico" ed è vietato l'ingresso nel settore riservato ai residenti in provincia di Foggia non titolari della tessera del tifoso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento