menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il direttore dell'area tecnica, Pantaleo Corvino.

Il direttore dell'area tecnica, Pantaleo Corvino.

Altri due tasselli per il Lecce: il macedone Nikolov e Pisacane

Altre due operazioni in entrata per il Lecce nella sessione invernale di mercato, dopo il tesseramento del danese Hjulmand che è stato presentato al Via del Mare dal direttore dell'area tecnica, Pantaleo Corvino

LECCE - Dopo l'arrivo di Morten Hjulmand, centrocampista danese di 21 anni, si registrano altre due operazioni in entrata per il Lecce nel corso della sessione invernale di mercato: dal Mol Fehervar, squadra ungherese (l'ex Videoton), è stato prelevato il mediano Boban Nikolov (27 anni a luglio) che è anche nel giro della Nazionale della Macedonia del Nord. Il calciatore è già a Lecce e si è sottoposto alle visite mediche di rito. Nel Salento Nikolov trova Zuta che ha il doppio passaporto, svedese e macedone. In serata è poi giunto anche Fabio Pisacane, difensore 34enne proveniente dal Cagliari.

Intanto la squadra, dopo un giorno di riposo, è tornata ad allenarsi in vista della sfida di domenica prossima all'Empoli, capolista del campionato e reduce da una roboante vittoria per 5 a 0 sulla Salernitana. Tra i giallorossi mancherà Massimo Coda, squalificato a seguito dell'espulsione rimediata a Reggio Calabria, nella gara vinta per 1 a 0 dal Lecce, per doppia ammonizione. Kastriot Dermaku, che poco dopo la mezz'ora ha accusato un problema muscolare, si è sottoposto a risonanza magnetica che ha evidenziato un edema muscolare ed interfasciale al terzo distale del bicipite femorale della coscia destra. In una nota il club di via Costadura precisa che si tratta di una zona muscolare diversa da quelle interessate dai precedenti infortuni che hanno condizionato molto, finora, l'apporto del difensore alla causa del Lecce. 

In giornata si è tenuta la presentazione di Hjulmand, alla quale ha partecipato il responsabile dell'area tecnica, Pantaleo Corvino. Il danese ha spiegato di essere un centrocampista difensivo, di avere come modello Pirlo ai tempi della Juventus, ma di non disdegnare l'impiego come interno. Il giovane calciatore ha detto di aver accettato subito la proposta di Corvino nonsotante avesse rievuto alcune offerte dalla Germania e di essere consapevole di avere ora una opportunità importante per il prosieguo della sua carriera. Hjulmand ha aggiunto di aver seguito la gara del Lecce a Reggio Calabria della quale ha apprezzato la capacità di sacrificio e di adattamento dei suoi nuovi compagni di squadra.

Completato il reparto di centrocampo - "con Nikolov abbiamo otto giocatori per quattro posti", ha chiosato Corvino - ci si prepara all'ultima parte della sessione di mercato, quella in cui ci si attende qualche movimento per l'attacco, considerando che sia Pettinari sia Falco sono sul piede di partenza. Infine, novità in arrivo anche per il settore giovanile del club: è stato confermato l'interesse per Back Noah Crone, attaccante centrale danese di 18 anni, del FC Nordsjaelland.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento