Venerdì, 24 Settembre 2021
Sport Copertino

Boxe, dieci azzurri junior in Francia. Tre i salentini

Dei dieci boxeur azzurri presenti in Francia, al Camp Trainning e Test Match", ben tre giungono dalla palestra Be-boxe del maestro Francesco Stifani

Si concluderà domani, sabato 29 maggio, l'esperienza internazionale per i tre atleti salentini della Be-boxe di Copertino, diretta dal maestro Francesco Stifani. Agli ordini dei tecnici Fpi, Maurizio Stecca e Gianfranco Rosi, sono stati convocati per indossare la maglia azzurra, gli Junior Angelo Perrone (kg 48) di Taviano e Giuseppe Carafa (kg 54) di Ugento, mentre per la categoria Youth, è stato selezionato Andrea Manco (kg 75) di Melissano. I tre boxeur leccesi si sono aggregati - lo scorso 18 maggio a Santa Maria degli Angeli (Assisi) - al gruppo composto da altri sette atleti, i quali hanno svolto, sempre in terra umbra, il "7° stage di allenamento Youth e Junior" in programma fino al 24 maggio. In quel di Assisi, la rappresentativa azzurra ha svolto un intenso programma di allenamento caratterizzato da ben tre sedute giornaliere.

Al termine dell'importante stage, il gruppo di atleti si è trasferito in Francia, per partecipare al "Camp Trainning e Test Match", in programma presso il centro Insep, una struttura la quale ospita ben ventisei discipline olimpiche. I rappresentanti azzurri, hanno continuato ad allenarsi affrontando i colleghi francesi, con i quali hanno potuto confrontare le rispettive tecniche pugilistiche. Tra gli azzurri, i tre atleti beboxiani, sono riusciti a mettersi in evidenza, anche se particolari parole di elogio - dal parte dei tecnici Rosi e Stecca - sono state spese per il fighter Manco, il quale ha impressionato un po' tutti per la forza dei colpi inferti ai rispettivi avversari. L'esperienza d'oltralpe comunque, è risultata preziosa per tutti i partecipanti, molti dei quali saranno probabilmente i prossimi rappresentanti azzurri nelle future competizioni internazionali. Per la giornata conclusiva di sabato 29 maggio, la delegazione azzurra sarà protagonista a Sant'Quentin (nei pressi di Parigi), per svolgere dei test-match, ovvero degli incontri amichevoli tra Italia e Francia.

Dei dieci boxeur azzurri, ben quattro continuano a rappresentare la Puglia ma la notizia più interessante è rappresentata proprio dal fatto che tre pugliesi provengono tutti dalla palestra della Beboxe di Copertino. Al termine della giornata di sfide in programma per domani, la delegazione azzurra rientrerà in Italia domenica prossima, concludendo due settimane di intenso lavoro ma dal proficuo retaggio e non solo dal punto di vista sportivo.

Infine, la macchina organizzatrice della Be-boxe, continua a lavorare alacremente per preparare il "IV Trofeo Nazionale Guanto d'Oro d'Italia "Boxeur des Rues" - Premio "Aldo Garofalo", in programma dall'18 al 20 giugno prossimi. La prestigiosa kermesse pugilistica, vedrà al confronto i migliori otto boxeur d'élite per categoria; il tutto sarà ripreso - in diretta televisiva - dalle telecamere della Rai. Per questo evento, graviteranno nella nostra Provincia, anche numerosi nomi altisonanti del pugilato italiano, i quali impreziosiranno l'intera manifestazione pugilistica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boxe, dieci azzurri junior in Francia. Tre i salentini

LeccePrima è in caricamento