rotate-mobile
Sport

Braglia ritrova Lepore e Surraco dal primo minuto. Papini verso il recupero

Sabato sera a Catania la squadra di Braglia alla ricerca di un altro risultato utile. Il capitano si è allenato poco in settimana a causa dell'influenza

LECCE – Con Surraco, Papini e Lepore. A Catania l’allenatore del Lecce, Piero Braglia, non è intenzionato a cambiare le carte, o almeno vuol far credere che sia così.

La squadra giallorossa, da oggi in Sicilia in previsione della gara di domani sera (ore 20.30), può contare sul rientro dopo la squalifica del calciatore leccese, ma anche sulla presenza del suo capitano, fermato negli ultimi due giorni dall’influenza, e del suo capocannoniere stagionale che aveva saltato il match contro il Martina Franca per un problema muscolare.

La formazione etnea, reduce dalla sconfitta a Ischia per 2 a 0, ha 21 punti in classifica ma ha dovuto colmare una penalizzazione di 10 punti in totale senza la quale oggi sarebbe, dietro il Matera, a ridosso delle formazioni di vertice. Quasi impossibile pensare i il Catania possa risalire la china fino alla zona play-off, ma i siciliani, per il blasone e per la pressione della piazza, sono chiamati a vender cara la pelle.

In conferenza stampa Braglia ha dichiarato anche di non voler tener conto, nella scelta dell’undici di partenza, delle diffide: a un passo dalla squalifica ci sono Perucchini, Abruzzese e Cosenza e bisogna tener conto che sabato prossimo, al Via del Mare, è in programma l’atteso derby contro il Foggia, attuale capolista del torneo.

I convocati.

Portieri: Bleve, Perucchini; difensori: Abruzzese, Beduschi, Camisa, Cosenza, Freddi, Legittimo, Liviero; centrocampisti:Carrozza, De Feudis, Lepore, Lo Sicco, Papini, Salvim Vecsei; attaccanti: Caturano, Curiale, Doumbia, Moscardelli, Sowe, Surraco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Braglia ritrova Lepore e Surraco dal primo minuto. Papini verso il recupero

LeccePrima è in caricamento